La Scuola Primaria di Cassina Rizzardi promuove frutta e verdura con un progetto

0
1980

Frutta e verdura protagonisti del progetto

che ha coinvolto i bambini

della Scuola Primaria di Cassina Rizzardi

 

Cassina Rizzardi (CO) 3 luglio 2019 – “Arcobaleno in Pentola” è il progetto di educazione alimentare che ha coinvolto circa 80 bambini della Scuola Primaria di Cassina Rizzardi. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale ed Elior, che si occupa della ristorazione nelle scuole del Comune.

Gli alunni delle classi prime e quinte hanno compreso l’importanza di una alimentazione varia anche dal punto di vista cromatico.  Infatti i colori, oltre a cambiare l’umore di chi guarda nel piatto invogliandolo a mangiare, nascondono importanti proprietà benefiche e curative. Cucinare in modo cromatico significa assumere almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, scelta fra quella tipica di ogni stagione. Durante le lezioni, a un momento più propriamente didattico, si sono alternati giochi e attività di classe, attraverso le schede gioco educative. I bambini si sono divertirti a dipingere con i colori estratti naturalmente dalla frutta e dalla verdura a disposizione e hanno avuto la possibilità di comporre così il proprio menu arcobaleno.

Il dietista Davide Bianchi ha guidato le maestre e gli alunni, spiegando l’importanza di un’alimentazione varia ed equilibrata e aiutando a far comprendere come un piatto colorato sia in grado di fornire vitamine, sali minerali, fibre, acqua e sostanze antiossidanti al nostro organismo.

Il Sindaco di Cassina Rizzardi ha commentato: “Fin da piccoli è fondamentale imparare i principi di una dieta varia e colorata. Per questo abbiamo accolto con molto favore i progetti formativi di Elior, per indirizzare i nostri bambini verso una corretta e sana alimentazione”.

Elior Ristorazione, numero uno nella Ristorazione Collettiva in Italia, prepara ogni giorno circa 290 pasti nel Comune di Cassina Rizzardi. Le attività sono realizzate con la collaborazione del Referente Elior Antonio Rotundo, del Coordinatore del servizio Roberta Mignani e guidate da Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo Elior.