Primo Maggio nel Parco della Val Sanagra: la natura, l’uomo, la città

Pubblicato il

Il primo Maggio vedrà l’appuntamento OFF della rassegna “la natura, l’uomo, la città” la rassegna di dialogo a più voci tra letteratura, musica e filosofia con il cantautore Cristiano P.A.S.P.O. Stella e il filosofo Roberto Sala. Particolarmente importante e simbolico questo appuntamento perché dedicato a tutte le morti sul lavoro e perché la location è quella del mattonificio Galli a Grandola e Uniti, un luogo di lavoro e di opera dell’uomo, oggi Ecomuseo della Valle Sanagra.

Incontro al mattonificio

Il programma di giornata prevede un primo momento alle ore 14:30 all’interno del
mattonificio dove si mescoleranno le parole – e le riflessioni – di Hannah Arendt tratti da “Vita activa”, con un prologo da “Non vincono” di Pierangelo Bertoli, per poi proseguire con un accenno de “La collina” di Fabrizio de Andrè e proseguire con “L’uomo è antiquato” di Gunther Sanders e gli “Strumenti umani” di Vittorio Seregni, per concludere con il brano “Il suonatore Jones” – sempre di De Andrè.

Il pomeriggio proseguirà con una visita alla Val Sanagra e all’Ecomuseo accompa-
gnati dalle guide del Parco.

Il Parco della Val Sanagra

Sopra Menaggio si trova il Parco della Val Sanagra, un vasto territorio ricco di flora, fauna e antichi insediamenti rurali all’interno del quale sono tracciati numerosi percorsi. Il Parco è definito “una perla di natura tra Lario e Ceresio” e si colloca in una splendida vallata che si incunea nel cuore delle Prealpi Lepontine.

L’aspetto rilevante del Parco della Val Sanagra è l’ambiente ancora selvaggio fatto
di boschi, praterie e alpeggi. Degna di nota la pregevole abetaia di Abies alba che
riveste il bacino imbrifero del torrente. Questi habitat fanno sì che il parco goda di
un patrimonio faunistico di indubbio valore: più di un centinaio di animali stanziali;
dato testimoniato dalla presenza di un’oasi per la protezione della fauna.

La conservazione del patrimonio naturale, l’assenza di un’urbanizzazione altrimenti sempre crescente e, paradossalmente, la facilità di comunicazione e raggiungibilità fanno di quest’area uno dei territori più interessanti in ambito lariano.

Ecomuseo: la Fornace Galli

La Fornace Galli è forse l’esempio più rilevante, e certamente il meglio conservato, di archeologia pre-industriale del territorio della Val Sanagra. Lo sfruttamento delle risorse naturali è sempre stata una necessità vitale per gli abitanti della valle, così come la corrente del fiume era la principale fonte di energia.

Museo Etnografico e Naturalistico della Val Sanagra

Istituito nel 2001 e gestito dall’Associazione Storia Natura e Vita, è nato con l’obiettivo di creare una “memoria storica naturale” del territorio ed essere un punto di riferimento per il Parco e l’Ecomuseo Val Sanagra, quindi “Museo, Parco ed Ecomuseo offrono insieme una visione globale del territorio. Il Museo offre una vasta collezione di fossili, diorami e animali impagliati, funghi liofilizzati, erbari, strumenti musicali della storica Banda e una nuova sezione interattiva dedicata all’Ex Ferrovia Menaggio-Porlezza e le sale etnografiche.

Le letture

Hannah Arendt: “Vita activa” – il saggio del 1958 nasce dallo studio approfondito della fondamentale tematica del lavoro; una esposizione politica che cerca di fare emergere “la condizione umana” attraverso le analisi delle fenomenologie moderne e riflettere su come agire in un mondo tecnologo e, anche totalitaristico riprendendo il ruolo attivo dell’uomo nella società ricreando una condizione per una vita politica attiva e condivisa.

Gunther Anders: “L’uomo è antiquato” Anders ci mostra l’uomo come novello Pro-
meteo, sorpassato in un mondo delle macchine da lui stesso creato.

Vittorio Sereni: “Gli strumenti umani ” uno scritto dove amore e amicizia sono un conforto nell’esistenza. L’autore porta una attenta disamina della situazione italiana del dopoguerra e il passaggio del neocapitalismo nel boom economico”.

Potrebbe interessarti

Como, beccato sul fatto il ‘topo d’auto’ che colpiva in città: arrestato

Dall’inizio dell’anno, sono stati registrati diversi episodi di furti avvenuti sulle auto in sosta...

Il Como sogna la Serie A: bookmaker impazziti

Il Como nel segno del cinque. Tante sono le vittorie consecutive e i gol...

Sul Lago di Como per Villa Erba un anno da record: 1,7 milioni di utili

Villa Erba sul lago di Como chiude il 2023 con grande soddisfazione dei soci. Si...