Il 2 aprile 2022 a Villa Carlotta partiranno visite guidate alle ore 10:30, 12:30, 14:30 alla scoperta di una meravigliosa protagonista: la camelia, uno dei tesori più straordinari del Giardino di Villa Carlotta.

Alle ore 16:30 invece partirà una visita per le famiglie, dove sono benvenuti tutti i bambini. Con gli occhi ben aperti e pieni di curiosità, visitiamo il giardino e ammiriamo insieme lo spettacolo della fioritura delle camelie, scoprendo la storia e i segreti di questo fiore che viene da lontano, pronti ad accogliere la bellezza che la natura ci regalerà.

Oggi è uno dei fiori più diffusi nei giardini e conta moltissime varietà, ma quando giunse in Europa dal Giappone, verso la fine del ‘700, la sua bellezza allora così rara suscitò grande meraviglia. Lo spettacolo della sua fioritura, che va da febbraio fino ad aprile per le varietà tardive, regala ogni anno al giardino incantevoli sfumature di bianco, rosa e rosso. Durante la visita si scopriranno tante curiosità sui loro nomi, legati alla storia, alla poesia e alle tradizioni nobiliari e sulla presenza di questo sorprendente fiore tra alcune delle pagine più belle della letteratura di tutti i tempi.

Nel 2018 è stata messa a dimora una collezione di camelie ottocentesche, la scelta è andata su una quindicina di cultivar dedicate ai personaggi o temi tipici degli anni del Risorgimento tra le quali: Arciduca Ferdinando, Conte di Cavour, Contessa Almaforte, Contessa Woronzoff, Margherita Colleoni, Vittorio Emanuele II, la motivazione di questa scelta è legata al fatto che nel parco già sono presenti diversi esemplari di cultivar con nomi che testimoniano la passione per le camelie che attraversò questo periodo storico e che raccontano, proprio attraverso i loro nomi, un brano della storia d’Italia e le passioni patriottiche che lo permearono.

Nel 2020 in occasione del rifacimento della biglietteria sono state introdotte altri esemplari di Camellia japonica.