Variante della Tremezzina: approvato il progetto da Anas

0
2602

Buone notizie sul fronte Tremezzina: è stato approvato da Anas il progetto definitivo per la Variante. Sono quindi stati sbloccati i 576 milioni di euro necessari. Per i lavori necessari manca però la gara d’appalto che dovrebbe chiudersi nel 2021.

La Variante è un’opera necessaria per i comaschi e fondamentale in vista delle Olimpiadi Invernali del 2016. Un intervento riconosciuto necessario bipartisan da tutte le forze politiche e realizzato grazie alla collaborazione tra Ministero e Infrastrutture Anas.

Una Variante quella della Tremezzina che si estenderà su 10 km fra le località di Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante, tutte località in provincia di Como. L’opera finale vedrà la realizzazione di 4 gallerie naturali con uno sviluppo complessivo di 8 km, 3 viadotti e 2 svincoli che sono Colonno a sud e Griante a nord.

Un tratto del lago che per il momento è ad altissimo livello di incidenti. La variante della strada statale 340 garantirà anche un risparmio sui tempi di percorrenza e un maggiore indotto economico riguardo il turismo visto che garantirà un collegamento più agevole con la Svizzera, la Valtellina e la Val Chiavenna.