Undici cuccioli nel bagagliaio, fermato uomo al valico di Brogeda

0
1564

Il giorno di Natale sono stati trovati 11 cuccioli di cane stipati in una gabbietta di appena 70 centimetri per 50 all’interno di un baule di una macchina senza acqua né cibo. La scoperta è avvenuta alla dogana al valico di Brogeda grazie alle Guardie di confine svizzere che hanno subito chiamato la Società per la protezione degli animali di Bellinzona.

I cuccioli erano assetati e affamati ma fortunatamente ancora vivaci. L’uomo fermato ha dichiarato di aver prelevato i cani in Grecia e di essere diretto in Olanda. I cuccioli non avevano nessun vaccino ed è ancora in corso l’indagine per capire la provenienza degli animali e sgominare questo traffico illegale di cani.

Gli 11 cuccioli sono ora al sicuro presso il rifugio Spab dove avranno tutte le cure dei veterinari ma dovranno rimanere in quarantena per evitare qualsiasi possibilità di contagio.

Una brutta storia che sembra però avere un dolce lieto fine in attesa che questi 11 cuccioli vengano adottati.