Tennis Como, tutto esaurito per Fognini

Pubblicato il

Non c’era un posto libero al Tennis Como, nella giornata di ieri 29 agosto, per assistere all’esordio sul Lario di Fabio Fognini, stella del Challenger “Intesa Sanpaolo” che dopo le prime due giornate devastate dalla pioggia oggi ha potuto accogliere i giocatori impegnati nei match di primo turno del tabellone principale direttamente a Villa Olmo.

Un martedì di gare aperto dal netto 6-2 6-2 di Alessandro Giannessi sull’olandese Jelle Sels, e proseguito con la bella vittoria del giovane Lorenzo Carboni (17 anni) alla seconda partita Challenger della carriera, la prima in un main draw. Ad arrendersi è stato Nerman Fatic in due set, mentre molto meno bene ha fatto subito dopo Flavio Cobolli contro Rudolf Molleker (Germania) battuto per 6-3 6-3. Avanti anche Stefano Napolitano vincitore del derby contro Matteo Gigante (6-3 6-0) mentre Riccardo Bonadio ha alzato bandiera bianca di fronte all’indiano Sumit Nagal dopo una battaglia conclusa 7-6 al terzo set. 

Fognini, la prima volta a Como

Senza dubbio, tuttavia, l’attenzione del pubblico era per la prima volta di Fabio Fognini a Como. L’ex numero 9 al mondo, di fronte alla giovane promessa coreana Gerard Campana Lee, ha faticato all’inizio finendo sotto di un set e di un break (6-3 2-0). Da questo momento in avanti tuttavia l’azzurro è cresciuto punto dopo punto, recuperando subito il break (2-2) e strappando di nuovo il servizio all’avversario proprio quando più contava, ovvero sul 5-4. Senza storia il set finale chiuso 6-0, con il pubblico in visibilio per le giocate di Fognini poi “assaltato” al termine per una lunga serie di autografi.

Ora, negli ottavi di finale ci sarà un gustoso derby contro Napolitano. Oggi intanto seconda giornata riservata ai match di primo turno, con in campo le prime quattro teste di serie: il brasiliano Seyboth Wild (contro Franco Agamenone), Thiago Monteiso (contro l’altro azzurro Luciano Darderi), l’ungherese Piros (contro il qualificato Louis Wessels) e il derby francese tra Benoit Paire e Calvin Hemery che promette spettacolo. In campo nel primo turno altri due azzurri: Edoardo Lavagno contro lo spagnolo Pedro Martinez, e il qualificato Samuel Vincent Ruggeri contro il francese Valentin Royer. Vincent Ruggeri è stato anche l’uncio italiano ad uscire indenne dalle quali, concluse anche quelle oggi, dopo la sconfitta (nella partita più lunga della giornata) di Salvatore Caruso contro Wessels per 7-5 6-7 7-6, e di Giovanni Fonio contro Royer per 6-4 6-4. 

Risultati

Primo turno main draw. Stefano Napolitano (Ita) b Matteo Gigante (Ita) 63 60; Sumit Nagal (Ind) b Riccardo Bonadio (Ita) 64 06 76; Fabio Fognini (Ita) b Gerard Campana Lee (Kor) 36 64 60; Lukas Neumayer (Aut) b Nikolas Sanchez Izquierdo (Esp) 63 57 63; Rudolf Molleker (Ger) b Fabio Cobolli (Ita) 63 63; Alessandro Giannessi (Ita, nella foto Roberto Colombo) b Jelle Sels (Ned) 62 62; Lorenzo Carboni (Ita) b Nerman Fatic (Bih) 62 64; Ivan Gakhov b Andres Martin (Usa) 64 61. Secondo turno qualificazioni: Louis Wessels (Ger) b Salvatore Caruso (Ita) 75 67 76; Calvin Hemery (Fra) b Manuel Guinard (Fra) 76 46 61; Mathias Bourgue (Fra) b Moez Echargui (Tun) 63 64; Samuel Vincent Ruggeri (Ita) b Alexander Weis (Ita) 62 76; Valentin Royer (Fra) b Giovanni Fonio (Ita) 64 64; Miljan Zekic (Srb) b Rodriguez Taverna (Arg) 75 62.

Potrebbe interessarti

Sul Lago di Como riapre il Musa, l’hotel di lusso che tratta bene i suoi dipendenti

Dopo una breve pausa invernale il MUSA la struttura affacciata sulle rive del Lago...

Rubano 1.500 euro di roba al Gigante ma sono incastrati dalle telecamere

La Compagnia Carabinieri di Cantù, nel corso degli ultimi giorni ha proseguito con una...

Carnevale di Cantù, salta anche la sfilata del 25 febbraio: come avere il rimborso

Un altro scherzo del maltempo e purtroppo la finale del Carnevale di Cantù prevista...