Spiaggia sul lago riservata ai residenti. La scelta del sindaco di Claino con Osteno

0
2755

Una decisione particolare che sta già facendo discutere. Il sindaco di Claino con Osteno, piccolo comune di Como che si affaccia sul lago di Lugano, ha deciso solo i residenti potranno andare in spiaggia. Chi ha un seconda casa, amici o parenti potranno accedervi solo con un permesso.

Una scelta audace per evitare il rischio di assembramenti e mantenere le distanze di sicurezza nella piccola spiaggia del comune comasco che vanta 549 abitanti.

Il sindaco ha firmato un’ordinanza valida dallo scorso 13 giugno fino al 30 settembre: nel documento si precisa che alla spiaggia potranno accedere solo gli abitanti del paese.

Per tutti gli altri verranno rilasciati degli appositi permessi che dovranno essere ritirati negli uffici comunali e validi solamente per una giornata.

Una spiaggia molto piccola, di circa 500 metri quadrati, che secondo il sindaco e la sua giunta in questa fase post emergenza sanitaria non può essere presa d’assalto dai turisti.

A far rispettare le regole per mantenere le misure di sicurezza anti-Covid sarà l’Associazione dei Carabinieri in pensione di Porlezza.