Promettente o incompiuto? Como, dieci giorni per dirci chi sei

0
559

Nelle prime tre partite pochi punti ma buon gioco. I prossimi appuntamenti già fondamentali

Si lavora senza troppe ansie in casa Como. Certo, la prima vittoria stagionale non è ancora arrivata ma, mal comune mezzo gaudio, c’è chi sta peggio. Tipo Vicenza, Alessandria, Ternana e Pordenone, ancora a 0 punti. O tipo Crotone e Lecce, appaiate ai lariani in classifica nonostante avessero ben altre ambizioni. Insomma, è presto per dare troppo peso ai risultati. E’ invece ben più rilevante il fatto che il Como abbia già un’identità di gioco ben definita, che si è vista a Crotone, si è intravista a Lecce e si è manifestata come mai prima nel primo tempo di sabato scorso. Una neopromossa che ha cambiato tanto eppure già a settembre riesce a imporre il suo gioco e a creare azioni fluide e spettacolari non è così comune. Anche il gruppo sembra già piuttosto unito.

Insomma, le premesse sono buone. Manca senz’altro qualche step: l’attenzione difensiva non è ancora costante, il filtro a centrocampo è talvolta deficitario e la sensazione è che alcuni elementi debbano ancora sbloccarsi a livello psicologico. Pensiamo a Cerri e La Gumina: quando vieni da annate avare di soddisfazioni, servono tempo ed esultanze per ritrovare fiducia. Ma anche Gabrielloni, che può dire la sua in B ma forse non se n’è ancora reso conto davvero.

Tre giornate di adattamento alla categoria ci stanno, e l’adattamento non è nemmeno stato così disastroso, anzi. Ora l’obiettivo è iniziare a mettere punti pesanti in cascina. Gattuso e i suoi sono attesi da tre appuntamenti in dieci giorni: al Sinigaglia arriverà domani il Frosinone (ore 18) e sabato prossimo il Benevento (ore 14). Nel mezzo la trasferta di Cosenza (ore 20.30), pesantissima perché contro una diretta concorrente per la salvezza. Continuare a giocare bene e ottenere poco sarebbe pericoloso: il rischio è di diventare la classica neopromossa bella da vedere ma che fa pochi punti. L’auspicio di tutti è invece che i germogli visti nei primi tre match diventino piante dai frutti prelibati.

(foto di copertina by pagina Facebook Como 1907)