Il migliore hotel del mondo è in Italia. In classifica anche due Resort sul lago di Como

Pubblicato il

La nuova classifica redatta dalla rivista americana Travel + Leisure (esperta nel settore viaggi e turismo) riguarda i 100 hotel migliori del mondo. L’Italia è la vera protagonista: il primo posto in assoluto è occupato da un resort toscano, il Rosewood Castiglion del Bosco, di Montalcino. Ma anche il lago di Como spicca e rende orgoglioso il turismo Made in Italy con ben due hotel classificati: sono il Grand Hotel Tremezzo e il Grand Hotel Villa Serbelloni, rispettivamente alla 53°e la 84° posizione. Traduciamo direttamente dall’inglese le motivazioni come riportate sulla nota rivista (qui il link alla classifica completa).

Le motivazioni e il punteggio del Grand Hotel Tremezzo

Arroccata sul bordo occidentale del Lago di Como, questa grande “dama” è una delle proprietà leggendarie di tutta la regione. Gli ex ospiti vanno in estasi per l’ambiente pittoresco (“una bella fuga dalla realtà”, dicono). Degni di nota il centro benessere nella villa adiacente, gli interni del Vecchio Mondo e le piscine- una delle quali galleggia sul lago.

Punteggio: 96.80

grandhoteltremezzo.com

Le motivazioni e il punteggio del Grand Hotel Villa Serbelloni

Foto Instagram Grand Hotel Villa Serbelloni
Foto Instagram Grand Hotel Villa Serbelloni

Tra le ville più imponenti del Lago di Como, il Grand Hotel Villa Serbelloni è anche uno dei più antichi, avendo accolto gli ospiti dal 1873. L’opulenza è evidente: affreschi secolari, imponenti colonne di marmo, tappeti persiani e lampadari di cristallo di Murano creano un’esperienza di design multi sensoriale in una proprietà circondata da piante tropicali.

Punteggio: 96.00

villaserbelloni.com

Il migliore del mondo è in Toscana

Adesso che abbiamo capito perchè i due hotel sul lago sono stati selezionati nella lista dei migliori 100 del mondo, diamo spazio al numero uno, che è sempre una struttura italiana: il Rosewood Castiglion del Bosco, di Montalcino. Ecco le motivazioni e la votazione:

” Cinquemila acri di splendore toscano offrono molto spazio per creare un’esperienza memorabile per gli ospiti, ed è esattamente ciò che Rosewood ha fatto con questa tenuta secolare circondata da vigneti ondulati e imponenti pini. Certo, c’è il fascino del Vecchio Mondo ad ogni angolo, ma le aggiunte moderne e i servizi qualcosa per tutti rendono Castiglion del Bosco un’esperienza multisensoriale.”

Score: 99.25

rosewoodhotels.com

 

 

 

Potrebbe interessarti

Maxi controlli dei carabinieri: sequestrati 43 chili di droga a Fino

Proseguono incessanti i controlli dei carabinieri della Compagnia di Cantù e degli Squadroni Carabinieri...

Qual è il miglior ristorante di sushi a Como secondo il Gambero Rosso

Sushi: combinazione perfetta tra le parole “su” (aceto) e “meshi” (riso), arte antica che...

Cade dall’autoscala mentre taglia dei rami: ferito grave un vigile del fuoco

Incidente a Cernobbio oggi 13 giugno in via Monte Grappa. Intorno alle 15 due...