Maria Porro nuova presidente e prima donna alla guida del Salone del Mobile

0
352
Maria Porro Ph Instagram @gphaus

Donna, under 40, con un’esperienza sconfinata nel mondo del design.

Stiamo parlando di Maria Porro, la nuova presidente e la prima donna scelta per guidare il Salone del Mobile, la più importante manifestazione di design a livello internazionale che quest’anno, in via dl tutto eccezionale, andrà in scena tra il 5 e il 10 settembre con una versione inedita ribattezzata “SuperSalone”.

La donna, già presidente di Assarredo, è stata eletta dal Cda di Federlegno Arredo Eventi per dare un nuovo sprint a un’edizione che si prospetta senza dubbio interessante e fuori dagli schemi.

“Sono cresciuta con il Salone del Mobile – commenta Maria Porro su salonemilano.it – Da bambina accompagnavo mio nonno Carlo nei padiglioni della sede storica, ho vissuto il trasferimento nei nuovi spazi di Rho e partecipato con entusiasmo al Salone di Shanghai. Oggi sono onorata di assumere questo ruolo in un momento cruciale di trasformazione e ringrazio chi mi ha sostenuto sperando di dimostrarmi all’altezza di una manifestazione che annovera una storia di grandi successi. Insieme a tutto il Cda, avremo il compito di accompagnare il Salone, palcoscenico unico e irrinunciabile per il design, verso le sfide future che si declinano in sostenibilità, digitalizzazione, ricerca, innovazione, creatività e inclusione mantenendo altissima la qualità”.

Laureata in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera. Maria Porro vanta un curriculum di tutto rispetto. Dal 2015 ricopre il ruolo di direttore marketing e comunicazione della Porro S.p.A, storico marchio di famiglia del design italiano. Da settembre 2020 è ai vertici di Assaredo, Associazione che riunisce i produttori di arredamento italiani.