Un sabato notte quello appena trascorso a Como che ha visto, come spesso accade, un grande impegno da parte dei soccorritori del 118, dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. Tra gli episodi segnalati due in particolare sono salatati alla cronaca: un incidente a Albavilla e un ribaltamento a Asso.

Asso: auto ribaltata con un bimbo di 10 anni a bordo

Incidente a Asso, foto dei vigili del fuoco di Como
Incidente a Asso, foto dei vigili del fuoco di Como

Erano circa le 2.42 quando un’auto si è ribaltata sulla Sp41 a Asso. L’incidente è stato segnalato come codice rosso. A bordo c’erano un bambino di 10 anni, una ragazza di 16 e una donna di 57 anni. Quando l’ambulanza è arrivata sul posto dopo i primi accertamenti con grande sollievo le ferite riportate dalle tre persone coinvolte non erano gravi. Sono stati trasportati all’ospedale Fatebenefratelli di Erba.

Si schianta contro un cancello a Albavilla

Grande spavento anche a Albavilla, intorno alle 6.15 di questa mattina quando l’auto guidata da un 20enne si è schiantata contro un cancello in via Brianza. Grande spavento ma anche in questo caso il ragazzo non ha riportato ferite gravi ed è stato portato per un controllo all’ospedale di Erba.

Risse e alcol

Ma la lunga notte del 118 è cominciata già sabato nel tardo pomeriggio con un intervento per aiutare un uomo che aveva bevuto troppo e rischiava il coma etilico in via Napoleona a Como. Un’altra intossicazione etilica alle 2.20 di notte, sempre a Como, in Largo Giacomo Leopardi: un ragazzo di soli 19 anni è stato portato all’ospedale Valduce. Alle 5.57 del mattino è stata chiamata l’ambulanza per un 26enne che aveva bevuto troppo a Briennio. Due le risse e gli eventi violenti segnalati: la più grave a Como in piazza Vittoria una donna di 58 anni per le ferite riportate è stata ricoverata al Sant’Anna di San Fermo della Battaglia poco dopo la mezzanotte.

Questi sono solo gli episodi più gravi dei tantissimi riportati sulla piattaforma Areu (Agenzia Regionale Emergenze Urgenze).