Lake Como Film Festival 2020, a Villa del Grumello con 4 film documentari tra umano e urbano

0
2993
Villa del Grumello

Ad anticipare la kermesse del Lake Como Film Nights in programma a Villa Erba a Cernobbio ci sarà un’imperdibile anticipazione nei giardini di Villa del Grumello.

Quattro serate, il 10, 12, 17e 19 luglio, dove andranno in scena i DOC GRUMELLO – TRA UMANO E URBANO, quattro film documentari che esplorano i contesti urbani, il rapporto con gli elementi naturali e gli elementi umani.

Programma DOC GRUMELLO

Venerdì 10 luglio

Opening
IL MONDO SOSPESO/#realwindows

In un momento, in cui tutte le attività, sono state sospese, abbiamo sentito il bisogno di coinvolgere il pubblico nel progetto di un film collettivo per documentare quello che è stato il particolarissimo periodo del lockdown visto dalle finestre delle nostre case. Abbiamo raccolto i video in un film costruito con tutte le vostre singole tessere per raccontare e ricordare un momento unico della nostra storia.

Ila Bêka & Louise Lemoine
MORIYAMA-SAN
Francia, 2017, 63’.

Il nuovo film di Bêka & Lemoine racconta una settimana nella straordinaria-ordinaria esistenza del signor Moriyama, abitante di una delle più note architetture giapponesi contemporanee, la casa Moriyama, costruita a Tokyo nel 2005 da Ryue Nishizawa. Introducendosi nell’intimità di questo microcosmo che vuole ridefinire e reinventare il senso comune della vita domestica, Bêka& Lemoine raccontano con il consueto spirito spontaneo, ironico e partecipato, l’originale personalità del proprietario: un eremita urbano che vive in un piccolo arcipelago di pace e contemplazione nel cuore di Tokyo.

Domenica 12 luglio

Jared P. Scott
THE GREAT GREEN WALL
Regno Unito, 2019, 91′.

Grazie a un produttore esecutivo da sempre innamorato della causa ambientalista come Fernando Meirelles e alla passione della musicista maliana Inna Modja, il sogno della Muraglia Verde, concepito fin dal 2009 dall’Unione Panafricana e oggi sostenuto anche dalle Nazioni Unite e dalla Banca Mondiale, diviene una realtà visibile. Un muro di alberi, da Dakar a Gibuti; un muro opposto a ogni altro perché fatto di realtà viva com’è un albero, un muro di alberi da far crescere attraverso l’intero continente allo scopo di combattere la siccità, la desertificazione e i cambiamenti climatici.

Venerdì 17 luglio

Andrea Segre
IL PIANETA IN MARE
Italia, 2019, 93’.

Entrare nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: è un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre sessanta nazionalità diverse. Perdersi e stupirsi in luoghi quasi mai raggiunti prima, come il ventre d’acciaio delle grandi navi in costruzione, le ombre dei bastioni abbandonati del Petrolchimico, gli altoforni e le ciminiere delle raffinerie, il nuovo mondo telematico di Vega o le centinaia di container che navi intercontinentali scaricano senza sosta ai bordi dell’immobile Laguna.

Domenica 19 luglio

Carlos Saura
RENZO PIANO / Architetto della luce
Spagna, 2018, 70’.

Il documentario “Renzo Piano – L’architetto della luce” vuole testimoniare la costruzione di un edificio davvero speciale, il Centro Botín per le Arti e la Cultura, a partire dalla costruzione delle sue fondamenta fino all’inaugurazione nella baia di Santander, nel nord della Spagna.

L’architetto artefice della costruzione è un maestro dell’età contemporanea, Renzo Piano. Il regista, anche lui un maestro dell’età contemporanea, è Carlos Saura. Saura ci mostra nel documentario la magia che avvolge il processo di ideazione di questa colossale costruzione e le varie fasi del lavoro di costruzione portato avanti da Renzo Piano. Potremo osservare come questo tipo di lavoro si è evoluto nel tempo e come ha modificato, a sua volta, l’anima di una città per sempre.

Informazioni

10 / 12 / 17 / 19 luglio ore 21.00

Ingresso libero su prenotazione: http://villadelgrumello.eventbrite.com
Info: Associazione Villa del Grumello
www.villadelgrumello.it – [email protected]