Lago di Como, prima la frana poi il crollo della volta in galleria sulla provinciale

Pubblicato il

Poteva essere una tragedia ed è solo un caso che non lo sia stata. Questa mattina, intorno alle ore 10, è crollata la volta di una galleria lungo la strada provinciale 72 tra Varenna e Lierna, in provincia di Lecco, nel tunnel di Fiumelatte. Il crollo non ha provocato feriti, né danni a veicoli in transito.

Sono stati allertati i Comuni ed il sistema di Protezione Civile, la Prefettura di Lecco ha convocato il Centro Coordinamento Soccorsi.

La strada è stata chiusa

La strada provinciale è stata chiusa, sono in corso le verifiche strutturali. La programmazione degli interventi per la messa in sicurezza. La viabilità alternativa è sulla SS 36 uscita Bellano a nord e Abbadia Lariana a sud. Bloccati anche i treni lungo la linea Lecco Tirano tra Varenna e Lierna.

Sul posto i tecnici della Provincia di Lecco, i vigili del fuoco con il supporto delle squadre SAF (speleo alpino fluviali) per le verifiche della zona dove si è staccata la frana, Forze dell’Ordine ed i tecnici di RFI.

“La protezione civile regionale e i volontari – ha detto l’assessore regionale alla Protezione Civile, Romano La Russa -sono pronti per raggiungere il luogo in caso di necessità. Stiamo comunque monitorando costantemente la situazione con la sala operativa regionale”.

Le reazioni politiche, il Consigliere Regionale in Lombardia Giacomo Zamperini: “È necessario un censimento sullo stato di salute delle infrastrutture”

In molti si sono espressi su questa (mancata) tragedia, tra loro anche Giacomo Zamperini che ha pubblicato alcune foto sul suo profilo Facebook (si veda copertina) facendo alcune osservazioni:

“Tra #Lierna e #Fiumelatte, è crollato un pezzo di galleria. Non sarà possibile percorrere quel tratto di strada, ma resterà aperta la SS36. Fortunatamente, non ci sono stati feriti o danni. Ringrazio la Provincia di Lecco, i sindaci, gli amministratori locali, per il pronto intervento e le verifiche necessarie ad accertare cosa sia successo. Mi chiedo se, anche in vista delle prossime Olimpiadi invernali del 2026, non sia opportuno fare un censimento sullo stato di salute delle infrastrutture viabilistiche del nostro territorio. Investimenti importanti saranno fatti da ANAS per stabilizzare la galleria “Monte Piazzo”, ma sulla SS36 si devono fare ancora interventi migliorativi”.

Potrebbe interessarti

Auto contro il guardrail in via Oltrecolle: gravissima una donna

Incidente gravissimo oggi mercoledì 24 aprile in via Oltrecolle. Una donna alla guida della...

Como, beccato sul fatto il ‘topo d’auto’ che colpiva in città: arrestato

Dall’inizio dell’anno, sono stati registrati diversi episodi di furti avvenuti sulle auto in sosta...

Il Como sogna la Serie A: bookmaker impazziti

Il Como nel segno del cinque. Tante sono le vittorie consecutive e i gol...