La «rivoluzione» del traffico ticinese su rotaie: nel 2021 cambia tutto, ricadute positive anche in Italia

0
1796

Nel 2021 le FFS annunciano la «rivoluzione» del traffico ticinese –

La direzione delle FFS ha incontrato oggi, 8 agosto, il Consiglio di Stato. Tra i temi sul tavolo i posti di lavoro alle Officine e l’inaugurazione della galleria di base del Monte Ceneri, che porterà variazioni dell’orario di percorrenza delle tratte interessate anche in Italia

Lo riporta il portale svizzero di informazione on line Tio dando ampio risalto agli aspetti che faranno seguito all’apertura della galleria di base del Monte Ceneri prevista per dicembre 2020

L’orario 2021 presenterà di conseguenza importanti novità, sia in ambito internazionale che locale. In Ticino si vivrà «una vera e propria rivoluzione», con il dimezzamento dei tempi di viaggio tra Locarno e Lugano (da 60 a 30 minuti) e da Bellinzona a Lugano (da 30 a 15 minuti). Potenziamento che sarà affiancato da importanti misure anche sulle linee autobus regionali e urbane.

Per quanto riguarda il traffico a lunga percorrenza l’obiettivo comune dichiarato è quello di «aumentare la quantità e la velocità dei collegamenti viaggiatori e merci e di migliorare la puntualità». Tradotto in numeri, le FFS intendono garantire il collegamento Zurigo-Milano in 3 ore e quello Zurigo-Lugano in meno di 2.