Esselunga, ruba 180 euro di roba ma in cassa paga solo una bottiglia d’acqua. Arrestato

Pubblicato il

La Polizia di Stato ha arrestato il 4 aprile, un 50enne romeno, pregiudicato e senza fissa dimora, resosi responsabile di furto aggravato in danno del supermercato Esselunga di Cà Merlata in piazza Fisac.

Le volanti sono intervenute verso le 15 su richiesta dell’addetto alla vigilanza interna dell’Esselunga. Aveva sorpreso il 50enne occultare circa 25 flaconcini di un noto profumatore per bucato per un valore di quasi 180 euro. Alla cassa però pagava soltanto una bottiglia d’acqua.

I poliziotti hanno restituito la merce rubata al supermercato e portato l’uomo in Questura. Qui è stato identificato e successivamente arrestato per furto aggravato, in virtù della moltitudine di precedenti penali e di polizia collezionati anche in tempi molto recenti. Il P.M. di turno avvertito dell’arresto, ha disposto di trattenerlo presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del direttissimo.

Potrebbe interessarti

Lite per un cellulare, 73enne prende a coltellate un uomo: arrestato per tentato omicidio

Nel corso del pomeriggio di ieri 18 maggio, giungeva alla Centrale Operativa della Compagnia...

16° Rally della Valle D’Intelvi, la prima giornata tra tempo incerto e acquazzoni

Andrea Spataro e Omar Piras (in copertina foto di Enrico Selva) concludono in testa...

La grande rievocazione storica della Battaglia di San Fermo del 1859

Grande rievocazione storica della Battaglia di San Fermo del 1859 nel pomeriggio di domenica...