Da 5 settimane beni alimentari in dono a 102 famiglie comasche in difficoltà

Pubblicato il

Come ormai di consueto da cinque settimane, anche oggi i volontari della Protezione civile insieme ai dipendenti del Centro Diurno Disabili comunale di via Del Doss hanno provveduto alla suddivisione e all’insacchettamento di beni alimentari per 102 famiglie che si sono rivolte al COC e che in questo momento stanno attraversando un momento difficile dovuto all’emergenza sanitaria, per un totale di 291 cittadini, di cui 90 minori.

Sono stati quindi distribuiti alimentari freschi al domicilio degli utenti per un totale di:
– 800 chili di verdura e frutta;
– 20 chili di affettati già imbustati;
– 50 chili di formaggi;
– 100 chili di yogurt e prodotti dolciari.
Lunedì si provvederà invece alla distribuzione e alla consegna di alimenti secchi, fra cui pasta, conserve, olio, sale, prodotti per la colazione e biscotti, tonno, farina. Dopo ogni distribuzione l’ambiente in cui vengono preparati i sacchetti viene sanificato.
Questo servizio è reso possibile dalle organizzazioni di volontariato gruppo comunale di Protezione civile di Como, VAB Lombardia, Colline Comasche Onlus e Croce Rossa Italiana.

Potrebbe interessarti

Incendio in una casa a Mariano Comense: un ferito grave

Sei mezzi dei vigili del fuoco del comando di Como e del comando di...

Incidente in volo, la vela della tuta alare non si apre: morto Alessandro Fiorito

L'incidente questa mattina mercoledì 21 febbraio nel lecchese, nella zona dei Piani dei Resinelli...

Incendio nella casa di riposo di Como sulla statale per Lecco

Grande spavento ieri sera 20 febbraio per un incendio scoppiato nella Rsa di Como...