Coprifuoco: slitta a mezzanotte anche in zona gialla. Il 21 giugno verrà abolito

Pubblicato il

Da questa sera il coprifuoco notturno verrà posticipato dalle ore 22 alle 23, così come previsto dall’ultimo decreto del governo Draghi in merito alle riaperture.

Bisognerà aspettare, invece, il 21 giugno per abolire definitivamente il coprifuoco anche nella zona gialla.

Cosa cambia da oggi? Si potrà circolare liberamente fino alla mezzanotte anche in zona gialla, dopodiché entrerà in vigore il blocco notturno fino alle 5 del mattino.

Quindi via libera fino a mezzanotte, mentre nelle ore notturne bisognerà circolare portando con sé l’autocertificazione. In zona bianca invece l’abolizione del coprifuoco avviene nel momento esatto in cui una Regione cambia fascia di colore.

Come anticipato per aspettare definitivamente l’abolizione del coprifuoco bisognerà aspettare il 21 giugno, quando anche in zona gialla si potrà circolare liberamente anche in fascia gialla.

Nelle Regioni che sono già in zona bianca o che passeranno in questi giorni il coprifuoco verrà invece cancellato immediatamente.

Le Regioni in Italia che in questo momento sono in zona bianca sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Molise, Sardegna, Umbria e Veneto.

A partire dalla prossima settimana altre regioni potrebbero passare in zona bianca e tra queste c’è anche la Lombardia.

 

 

Potrebbe interessarti

Carnevale di Cantù, salta anche la sfilata del 25 febbraio: come avere il rimborso

Un altro scherzo del maltempo e purtroppo la finale del Carnevale di Cantù prevista...

Incidente nella notte a Fenegrò, auto fuori strada ribaltata: paura per 3 giovani

Grande spavento questa notte alle 3.20 a Fenegrò in via Biella. Un'auto con a...

Forza il posto di blocco con una Mercedes svizzera: in auto armi rubate (e non solo)

Nel corso del pomeriggio di ieri 22 febbraio la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri...