Coprifuoco: slitta a mezzanotte anche in zona gialla. Il 21 giugno verrà abolito

0
248
Ph Unsplash

Da questa sera il coprifuoco notturno verrà posticipato dalle ore 22 alle 23, così come previsto dall’ultimo decreto del governo Draghi in merito alle riaperture.

Bisognerà aspettare, invece, il 21 giugno per abolire definitivamente il coprifuoco anche nella zona gialla.

Cosa cambia da oggi? Si potrà circolare liberamente fino alla mezzanotte anche in zona gialla, dopodiché entrerà in vigore il blocco notturno fino alle 5 del mattino.

Quindi via libera fino a mezzanotte, mentre nelle ore notturne bisognerà circolare portando con sé l’autocertificazione. In zona bianca invece l’abolizione del coprifuoco avviene nel momento esatto in cui una Regione cambia fascia di colore.

Come anticipato per aspettare definitivamente l’abolizione del coprifuoco bisognerà aspettare il 21 giugno, quando anche in zona gialla si potrà circolare liberamente anche in fascia gialla.

Nelle Regioni che sono già in zona bianca o che passeranno in questi giorni il coprifuoco verrà invece cancellato immediatamente.

Le Regioni in Italia che in questo momento sono in zona bianca sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Molise, Sardegna, Umbria e Veneto.

A partire dalla prossima settimana altre regioni potrebbero passare in zona bianca e tra queste c’è anche la Lombardia.