Como, rubano merce all’Esselunga per 700 euro: arrestati

Pubblicato il

Nel primo pomeriggio del 3 marzo, la volante della Questura di Como ha arrestato due soggetti per furto aggravato. Si tratta di un tunisino di 19 anni, senza fissa dimora, con il permesso di soggiorno scaduto e precedenti di polizia e un tunisino di 21 anni, residente a Cadorago. Qiest’ultimo regolare sul territorio ma con precedenti di polizia.

I poliziotti sono intervenuti presso l’Esselunga di Lipomo. Qui responsabile della sicurezza aveva nel frattempo fermato i due soggetti. Gli aveva trovato addosso, occultata, svariata merce di proprietà del supermercato come, articoli di elettronica e profumi per un ammontare di quasi 730 euro.

Dopo aver riconsegnato la merce ad Esselunga in quanto rivendibile, gli agenti hanno portato in Questura i due stranieri che, dopo le verbalizzazioni, su disposizione del P.M. di turno, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Potrebbe interessarti

Como, beccato sul fatto il ‘topo d’auto’ che colpiva in città: arrestato

Dall’inizio dell’anno, sono stati registrati diversi episodi di furti avvenuti sulle auto in sosta...

Il Como sogna la Serie A: bookmaker impazziti

Il Como nel segno del cinque. Tante sono le vittorie consecutive e i gol...

Sul Lago di Como per Villa Erba un anno da record: 1,7 milioni di utili

Villa Erba sul lago di Como chiude il 2023 con grande soddisfazione dei soci. Si...