Como, paura all’ospedale: aggredisce infermieri, guardie di sicurezza e anche i poliziotti che lo arrestano

Pubblicato il

Nel tardo pomeriggio di ieri 28 marzo, la Polizia di Stato ha arrestato un ecuadoriano di 25 anni, residente a Como e con svariati precedenti penali, responsabile di lesioni aggravate, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e ubriachezza molesta.

Infermieri aggrediti

Verso le 18 le pattuglie sono intervenute presso l’ospedale S. Anna di San Fermo della Battaglia per la segnalazione giunta al 112 che indicava la presenza di un uomo violento. Il soggetto aveva aggredito prima gli infermieri e poi le guardie di sicurezza. Quest’ultime hanno riportato contusioni guaribili in 7 giorni. Calci e pugni anche ai  poliziotti intervenuti.

Con molta fatica gli agenti sono riusciti a contenere il 25enne e assicurarlo nella cellula posteriore della pantera per trasferirlo in Questura. È stato identificato e, dalle denunce raccolte dalle guardie giurate e dai precedenti penali collezionati nel tempo, tra cui resistenze, oltraggi e una denuncia per maltrattamenti nei confronti dei genitori, è stato infine arrestato.

Gli agenti hanno avvisato il P.M. di turno che ha disposto di trattenerlo nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa del processo con il rito del direttissimo previsto per le 11 di domani.

Potrebbe interessarti

Como, beccato sul fatto il ‘topo d’auto’ che colpiva in città: arrestato

Dall’inizio dell’anno, sono stati registrati diversi episodi di furti avvenuti sulle auto in sosta...

Il Como sogna la Serie A: bookmaker impazziti

Il Como nel segno del cinque. Tante sono le vittorie consecutive e i gol...

Sul Lago di Como per Villa Erba un anno da record: 1,7 milioni di utili

Villa Erba sul lago di Como chiude il 2023 con grande soddisfazione dei soci. Si...