Un evento unico nel suo genere: il 1° ottobre c’è la camminata Manzoniana

Pubblicato il

Presentata oggi a Palazzo Pirelli la 50esima edizione della ‘Camminata Manzoniana’, che si svolgerà il 1 ottobre a Lecco nell’ambito delle celebrazioni per il 150esimo anniversario dalla morte di Alessandro Manzoni. Un’ottima occasione anche per chi vive sul ramo comasco di conoscere il territorio.

Alla conferenza stampa hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale, Francesca Caruso, il presidente del Consiglio regionale, Federico Romani, il consigliere regionale, Giacomo Zamperini, e il vicesindaco di Lecco, Simona Piazza.

Un evento unico

“Un evento unico nel suo genere – ha evidenziato l’assessore Caruso – che come Regione siamo lieti di sostenere. Unisce cultura, sport e turismo, offrendo la possibilità di immergersi nei luoghi della vita del Manzoni e del suo romanzo più celebre. Quest’anno la Camminata sarà ancora più significativa considerato il 150esimo anniversario della morte del grande scrittore lombardo. La manifestazione negli anni ha attirato sempre più persone diventando un eccezionale volano per la promozione turistica del territorio e per la valorizzazione di luoghi densi di bellezza e di storia”.

I partecipanti potranno scegliere fra tre percorsi di lunghezze differenti: il più breve, quello blu, di 5,5 chilometri; quello arancione di 11 chilometri e il più lungo, il rosso, di 20 chilometri.

Lungo i percorsi molte le rappresentazioni e le situazioni che richiameranno l’attenzione su Manzoni e sul suo romanzo più popolare, I Promessi Sposi.

Tutte le informazioni sulla pagina Facebook ufficiale. 

Il territorio è protagonista

“Iniziative come questa – ha proseguito Caruso – sono importanti per rendere sempre più fruibili la cultura e la conoscenza del nostro passato, attraverso un concreto protagonismo dei territori e delle comunità. Particolarmente apprezzabile è anche lo scopo benefico della Camminata, considerato che una parte delle quote di iscrizione viene destinata a Telethon per la ricerca. Ringrazio gli organizzatori per il grande lavoro messo in campo”.

“La Camminata – ha affermato il presidente del Consiglio regionale Romani – si inserisce in una serie di eventi celebrativi del Manzoni e aiuta a ripercorrere i luoghi storici presenti in uno dei romanzi più straordinari della letteratura italiana. La Camminata è un esempio di concreto di come ‘I Promessi Sposi’, e la cultura in generale, possa contribuire al turismo e alla conoscenza di luoghi meravigliosi della Lombardia”.

“Alessandro Manzoni è un simbolo per Lecco – ha sottolineato il consigliere regionale Giacomo Zamperini, promotore dell’iniziativa di oggi a Palazzo Pirelli – e Regione Lombardia ha voluto sostenere l’evento non solo con il patrocinio ma anche con un contributo. La Camminata ormai è una tradizione del nostro territorio, l’emblema di una città accogliente che sa organizzare manifestazioni significative in grado, come in questo caso, di celebrare e ricordare una parte della propria storia e un punto di riferimento ancora attuale come lo è il Manzoni. La camminata rappresenta anche una forma significativa di aggregazione e socializzazione, come testimonia il coinvolgimento di Telethon e di numerose associazioni di volontariato locali”.

Potrebbe interessarti

Dm Ascensori: priorità al cliente e cura artigianale

Dm Ascensori è una realtà nata dall’esperienza professionale ultraventennale di Davide Masini nel settore...

Lake Como Wine Festival, a giugno in piazza Verdi

Un’occasione davvero imperdibile per conoscere, assaggiare ed acquistare i vini ed prodotti tipici di...

La grande azienda per lo sport che assume 50 persone (anche a Como)

Ottima occasione di lavoro anche per chi vive a Como e provincia. Cisalfa Group, azienda...