Zona rossa: nuove regole, stop visite ai parenti e amici

0
670
Ph Unsplash

Dopo le deroghe del weekend lungo di Pasqua ora si torna alla zona rossa nella sua accezione classica del termine.

A partire da oggi, martedì 6 aprile, è di nuovo vietato fare visita a parenti e amici almeno fino a lunedì prossimo, finché la Lombardia continuerà ad essere in zona rossa.

Come già anticipato da domani, mercoledì 7 aprile, entrerà in vigore il decreto Draghi per far tornare in classe gli studenti fino alla prima media. Resteranno in Dad, didattica a distanza, gli studenti e le studentesse di seconda e terza media e i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori.

Sempre a partire da domani gli spostamenti saranno consentiti solamente per lavoro, salute o necessità.

Rimane vietato lo spostamento tra regioni almeno fino al 30 aprile, resta invece consentito lo spostamento verso le seconde case solo con il proprio nucleo familiare.

Non si potrà invece spostarsi verso altre abitazioni private che siano di amici o parenti finché la Lombardia resterà in zona rossa.

Restano chiusi i parrucchieri e le estetiste. Stessa situazione anche per i negozi, ad eccezione degli alimentari e di altri negozi considerati di necessità dalle edicole al giardinaggio, passando per i negozi d’abbigliamento per bambini e agli articoli sportivi

I bar e i ristoranti possono restare aperti solo per l’asporto o per la consegna a domicilio. I ristoranti dalle 5 alle 22, mentre i bar fino alle 18.