«Young 2019»: l’Insubria si presenta al salone dell’orientamento con incontri e conferenze

0
1125
un'immagine della precedente edizione

«Young 2019»: l’Insubria si presenta al salone dell’orientamento con incontri e conferenze

Como, 13 ottobre 2019 – Anche quest’anno l’Università dell’Insubria partecipa, nelle giornate del 17, 18 e 19 ottobre, a «Young», il salone nazionale dell’orientamento scuola, formazione, università e lavoro in programma al Centro Lariofiere di Erba.

La proposta dell’ateneo, raccolta sotto il titolo «Verso gli studi post-diploma», è suddivisa in diverse sezioni e prevede vari incontri di presentazione con personale dell’Ufficio Orientamento e Placement e i docenti dei corsi interessati. «Perché iscriversi all’università: conoscere e valutare per scegliere» (giovedì alle 8.45 e venerdì alle 9.45 in Sala Porro, sabato alle 9.45 in Sala Lario) fornisce informazioni pratiche e strumenti di valutazione dei corsi e di autovalutazione per una scelta consapevole ed efficace.

un’immagine della precedente edizione

«La formazione del giurista nella prospettiva europea» (giovedì alle 10 in Sala Lario) illustra le novità del percorso giuridico-economico e la doppia laurea in Giurisprudenza ed Economia, il percorso linguistico-internazionale e la doppia laurea con la Francia. Un altro focus è dedicato a «Lavorare nel campo della mediazione interlinguistica e della cooperazione internazionale» (giovedì alle 10.45 al Pad C Sala 10), particolarmente interessante per l’analisi degli sbocchi professionali e delle opportunità di stage e scambi con l’estero per i corsi di laurea attivati in questi ambiti all’Università dell’Insubria. A completare il quadro delle scienze umane e sociali, l’intervento «Marketing e promozione del territorio» (venerdì alle 11.45 al Pad C Sala 8) racconta i progetti del corso di laurea in Scienze del turismo, dove è possibile personalizzare il percorso di studi entrando subito in contatto con il mondo del lavoro.

Nell’ambito di «Young» l’Insubria propone anche un ciclo di conferenze di matematica a cura di docenti del Dipartimento di Scienza e alta tecnologia: «La matematica nel web: l’esempio di Google» con Marco Donatelli; «Architettura e geometria delle lamine di sapone» con Stefano Pigola; «Quando un quadrato ha diritto a chiamarsi cerchio?» con Alberto Setti; «Eppur si muove – A caso!» con Giorgio Mantica (giovedì al Pad C Sala 6 rispettivamente alle 8.45, 9.30, 10.15 e 11).

Le conferenze di scienze ambientali, sempre con docenti del Dipartimento di Scienza e alta tecnologia, sono tre: «Cambiamento climatico: impatti, problemi e prospettive» con Nicoletta Cannone; «Facile come bere un bicchier d’acqua! Idrogeno e ossigeno nella tavola periodica degli elementi» con Andrea Pozzi; «Inquinamento ambientale e salute umana – Minicorso interattivo web-based» con Andrea Cattaneo (venerdì al Pad C Sala 7, rispettivamente alle 9.45, 10.30 e 11.15).

Infine due conferenze di biologia e biotecnologie, con docenti del Dipartimento di Biotecnologie e scienze della vita: «Ultimatum alla Terra: la minaccia dei superbatteri» con Elena Monti e «Biologi e biotecnologi: professioni per un mondo che cambia» con Elena Bossi (rispettivamente venerdì alle 11 al Pad C Sala 6 e sabato alle 11 al Pad C Sala 8).

Per tutti gli incontri è prevista la prenotazionewww.young.co.it.