Violazione doganale e la lussuosa Bentley di Iannone finisce sotto sequestro

0
1951

La lussuosa Bentley del campione di motociclismo Andrea Iannone (ex di Belen Rodriguez) è stata sequestrata alla dogana di Chiasso-Brogeda. L’episodio è avvenuto nei mesi scorsi anche se la notizia la si è saputa in queste ore. Il motivo? Una violazione doganale, dopo la contestazione sollevata dalla Guardia di Finanza a fine novembre 2018 alla dogana autostradale di Chiasso Brogeda.

Le Fiamme Gialle hanno svolto un accertamento sull’auto guidata dal preparatore atletico del pilota, un 29enne residente a Lugano. La Bentley Continental Supersport, valore di circa 450mila franchi, è la stessa che era stata usata per una puntata del programma televisivo “Scherzi a parte” (nello scherzo veniva fatto credere a Iannone che l’auto era stata rubata da un fan, foto sotto).

Il controllo si è concluso con la contestazione di violazione che ha portato al sequestro amministrativo del veicolo. Iannone ha fatto ricorso al Tar chiedendo il dissequestro del mezzo.