Trasmettiamo il comunicato di Villa d’Este

Dopo il successo della prima edizione, Villa d’Este Style Electric Yachting torna protagonista nell’esclusiva cornice dell’hotel Villa d’Este il prossimo 17 settembre, per meglio comprendere da vicino l’evoluzione della navigazione elettrica pubblica e privata: lo sviluppo della tecnologia e quello della sensibilità ambientale stanno infatti spingendo in modo sinergico la diffusione della mobilità elettrica.
L’evento è realizzato in collaborazione con la Fondazione Alessandro Volta, impegnata a promuovere manifestazioni di alto profilo scientifico e culturale e sul territorio lariano e il Cantiere Ernesto Riva, icona della nautica che da oltre 250 anni si occupa di costruzione, manutenzione e restauro di barche in legno, a vela, remi, motore e, negli ultimi anni, di modelli elettrici di altissimo livello; tra quest’ultimi, spicca il motoscafo fullelectric ENext Villa d’Este, ispirato ai runabouts degli anni ’60 e rivisto con un design moderno dallo Studio Frers, rappresenta la massima espressione dell’eleganza abbinata alla nautica e alla tecnologia, in puro stile Villa d’Este.

Villa d’Este Style Electric Yachting 2022 sarà composta da diversi momenti: dall’esposizione degli ultimi prodotti tecnologici alle prove in acqua, dalla navigazione di un’accurata selezione di barche elettriche fino alla tavola rotonda che vedrà la partecipazione di alcuni tra i più quotati esperti e permetterà di valutare la capacità del mercato di affrontare e soddisfare sia le crescenti richieste del pubblico che le nuove esigenze dettate dalla ricerca di un sempre minore impatto ambientale, nel contesto della transizione ecologica e tecnologica in corso.