Villa Carlotta sul lago di Como

0
10725

Villa Carlotta viene costruita intorno al 1690 dal marchese Giorgio Clerici (1648-1736), personaggio di rilievo a Milano durante la dominazione spagnola e poi austriaca. Simbolo di Tremezzo e di Como, al suo interno custodisce importanti opere d’arte tra cui marmi del Canova e dell’Acquisti e i bassorilievi del Thorvaldsen. Così come gli interni, anche il giardino esterno merita una menzione particolare. Dalla primavera all’autunno questo capolavoro di botanica regala uno spettacolo impareggiabile con le fioriture di decine di specie diverse e un tripudio di colori e profumi.
La villa è stata nel corso del tempo attrattiva di illustri viaggiatori come Stendhal, Lady Morgan, Flaubert e attira tuttora oltre 100.000 visitatori all’anno.

Villa Carlotta was built in 1690 by Giorgio Clerici, prominent figure in Milan during the Spanish and Austrian domination. It is an important symbol of Tremezzo and Como and keeps inside some works of art by Canova, Acquisti and Thorvaldsen. Even the external garden is worth mentioning. It is a botanical masterpiece and offers a great scenery especially in Spring, Summer and Fall, when you can see the blooming of tens of different species that cover the villa in colors and perfumes. Villa Carlotta was and still is an attraction for thousands of tourists (about 1000.000 each year). Among these, Stendhal is certainly one of the most illustrious.


(a cura di Paola Fasana) 

Indirizzo
Via Regina, 2 – 22016 Tremezzina – Loc. Tremezzo, Como

Informazioni
tel. (+39) 0344 40405
 villacarlotta.it