Villa Bernasconi: secondo concerto 24 agosto con La Società dei Concerti di Milano

0
2427
La violinista Giulia Rimonda

Lunedi 24 agosto – con Giulia Rimonda, violino e Ilaria Cavalleri, pianoforte – si terrà il secondo concerto a Villa Bernasconi a Cernobbio (CO) organizzato dal Comune di Cernobbio con la importante collaborazione della Fondazione La Società dei Concerti.

Ilaria Cavalleri

il primo si è svolto il 17 agosto con il pianista Antonio Chen Guang – e l’ultimo si terrà il 31 agosto.

Sempre aperta la mostra “Fiori narrati” con nove selezionatissime opere di alcuni fra i più noti pittori e illustratori a cavallo fra Otto e Novecento, tra cui una rara litografia di Alphonse Mucha

Ecco il programma

Lunedì 24 agosto, ore 21

Giulia Rimonda, violino

Ilaria Cavalleri, pianoforte

Programma:

W. A. Mozart Sonata per violino e pianoforte K 379

F. Liszt Les Jeux d’eau à la Villa d’Este per pianoforte

C. Debussy Isle Joyeuse per pianoforte

L. van Beethoven Sonata in do minore op 30 nr 2 per violino e pianoforte

A. Bazzini Fantasia su motivi della “Traviata” op 50 per violino e pianoforte

Villa Bernasconi ha ospitato artisti di grande talento, così come di grande talento sono Giulia Rimonda e Ilaria Cavalleri che ci guidano in un percorso interessante. Les Jeux d’eau à la Villa d’Este sono un omaggio alle fontane, ai giochi d’acqua e ai giardini della Villa dove Liszt visse a Tivoli. Ben si addice alle atmosfere magiche del lago e della “nostra” acqua, così come i simbolismi dell’acqua, i fantastici ritmi e la liquidità di Debussy con l’Isle Joyeuse, scritta nel 1904, dunque contemporanea alle meraviglie della Villa. Nel programma anche un omaggio a Beethoven per le celebrazioni del 250 anno dalla nascita, una sonata di Mozart e il virtuoso ma salottiero brano di Bazzini sui temi della Traviata, opera che sicuramente gli abitanti della Villa conoscevano e ascoltavano durante le serate musicali e danzanti.

ph Andrea Butti

Due eccezionali talenti italiani alla Villa Bernasconi in un programma che omaggia i classici, include brani ispirati dal movimento e dai suoni dell’acqua e conclude con la travolgente fantasia di Bazzini sui temi di Traviata. Giulia Rimonda, diciottenne violinista, figlia d’arte e “artist in residence” 2020/2021 della Fondazione La Società dei Concerti, suona in duo con Ilaria Cavalleri, pianista bresciana di grande temperamento.

Lunedì 31 agosto, ore 21

Alberto Serrapiglio, clarinetto

Stefania Mormone, pianoforte

Programma:

F. Mendelssohn – Andante dalla Sonata in Mib maggiore

C. Saint-Saens – Allegro molto dalla Sonata op. 167

F.Poulenc – Sonata

M. Ravel – Pièce en forme de habanera

G. Gershwin – Summertime/It ain’t necesseraly so

P.Iturralde – Lisboa-Casablanca da “Memorias”

Tradizionale – The happy Nigun

B. Kovacs – Sholem, Aleckem rov feidman

V. Monti – Czarda

I concerti in Villa Bernasconi vogliono riportare alla luce lo spirito di incontro che animava le feste e le serate culturali nei secoli scorsi. Il clarinetto di Alberto Serrapiglio, con la complicità della pianista Stefania Mormone ci accompagna in un viaggio intorno al mondo attraverso le melodie più romantiche e popolari. Dalle atmosfere magiche e incantate di Mendelssohn e Saint-Saens, fino alla sonata di Poulenc che fu eseguita per la prima volta da due mostri sacri quali Benny Goodman e Leonard Bernestein. I brani che chiudono il programma riportano nel salotto della Villa Bernasconi, con lo strumento che è per eccellenza sinonimo di tradizione klezmer, i suoni e i ritmi più popolari, intrisi di elegia, struggimento o danza della tradizione ebraica

Alberto Serrapiglio, clarinettista e Stefania Mormone, pianista, formano un duo che ha saputo incantare le platee del

mondo. Attivi concertisti a livello internazionale, hanno suonato nei più grandi teatri, con importanti

orchestre e prestigiosi musicisti, dal Teatro alla Scala al Colon di Buenos Aires. Il programma proposto è un viaggio intorno al mondo, con l’omaggio all’Europa, una tappa in Nord America, fino alle melodie della musica klezmer, fusione di strutture melodiche, ritmiche ed espressive tipiche del popolo ebraico.

Biglietti a 10 euro con prenotazione obbligatoria su www.soconcerti.it – email: info@soconcerti.it – tel 0266984134