Potrebbe presto esserci un’intesa tra Lombardia e Liguria per consentire il richiamo della seconda dose a chi si reca in vacanza in una delle due regioni. Per consolidare l’intesa tra il presidente Attilio Fontana e il presidente ligure Giovanni Toti manca ancora il via libera definitivo del commissario nazionale Paolo Figliuolo, al momento ancora perplesso riguardo questa eventualità.

“Ho parlato a lungo con il presidente Attilio Fontana – spiega il presidente ligure Giovanni Toti – Abbiamo dato mandato ai rispettivi uffici di procedere ad organizzare un accordo, come quello siglato con il Piemonte, per favorire la vaccinazione nei luoghi di villeggiatura, per chi vi trascorre un periodo prolungato”.

In Lombardia la situazione sembra invece più tesa. Fontana si dice favorevole all’intesa ma non darà il suo consenso finché non ci saranno le garanzie sulle dosi necessarie da parte del Governo.