Vaccinazioni e adolescenti: le indicazioni di Ema e del Ministero della Salute

0
291
Ph Unsplash

I vaccini al momento autorizzati in Italia e in Europa non sono attualmente raccomandati per i minori di 16 anni. Questo significa che il giorno della vaccinazione bisogna avere compiuto i sedici anni e che diversamente non si può procedere con la somministrazione del vaccino. Per autorizzare la vaccinazione sulla popolazione pediatrica l’Agenzia europea (EMA), così come le altre agenzie internazionali, attendono, infatti, ulteriori studi.

I due vaccini in questo momento utilizzati per gli adolescenti sono Pfizer a partire dai sedici anni e anche Moderna, a partire dai 18 anni. Poiché come detto per poter essere vaccinati bisogna obbligatoriamente aver compiuto i 16 anni, onde evitare di presentarsi inutilmente, è bene verificare che l’appuntamento prenotato sia stato fissato in una data successiva al compimento dei 16 anni.