Ultimi due giorni di appuntamenti a Parolario: un ventaglio di proposte per tutti i lettori

0
1745
mauro biglino
Gli Ultimi Appuntamenti di Parolario  fino a sabato 2 giugno
la rassegna culturale continua e si conclude nella sede principale di Villa Olmo e nelle sedi di contorno
ecco il programma:
Venerdì 28 giugno
ANDREA VITALI CON I RAGAZZI DELLA COMUNITA’ DI PIARIO
COME FUNZIONANO LE EMOZIONI CON FAUSTO CARUANA
SPETTACOLO PER ATTORE E TROMBONE “DISSIPATIO HUMANI GENERIS”
Il penultimo giorno del Festival si aprirà a Villa Olmo con la proiezione di “Fin del Mundo”, omaggio ad Alberto Maria de Agostini da parte del pronipote Giovanni De Agostini (Villa Olmo, ore 17.00), mentre nella sala Ovale della Villa si terrà il laboratorio “Leggere rilassati”, un momento di relax per il pubblico con massaggi shiatsu (dalle 18.00 alle 20.00).
andrea vitali
Andrea Vitali con i ragazzi della Comunità di Piario condurrà una lettura di liriche tratte dal recente libro “Non basta” (Villa Sucota/FAR, ore 18.00), Annalena Benini presenterà “I racconti della donne”, recente pubblicazione che raccoglie tutti i più bei racconti della letteratura mondiale femminile (Villa Bernasconi, ore 18.30).
annalena benini
Il terzo incontro del ciclo tra “Scienza, religione e filosofia” in collaborazione con Fondazione Alessandro Volta, vedrà protagonista Fausto Caruana con “Come funzionano le emozioni. Da Darwin alle neuroscienze” (Villa Olmo, ore 19.45). Stefano Imbruglia e Antonio Misiani prendendo spunto dal volume recentemente pubblicato “Se chiudi ti compro”,  presenteranno le realtà delle cooperative nate grazie ad operai che non volevano vedere il fallimento delle imprese per cui lavoravano (Villa Olmo, ore 18.15).
La serata si concluderà con lo spettacolo per attore e trombone “Dissipatio Humani Generis. Liberamente tratto dal romanzo di Guido Morselli”, interpretato da Guido De Monticelli con Alessandro Castelli (Villa Olmo, ore 21.30).

Sabato 29 giugno 

ULTIMA GIORNATA DI PAROLARIO

LA STORIA DELL’IRAN CON FARIAN SABAHI

MARTA MORAZZONI PRESENTA IL DONO DI ARIANNA

ALBERTO CAPATTI RACCONTA LA CUCINA CONTEMPORANEA 

L’ultimo giorno di Parolario inizierà con la passeggiata poetico-pittorica da The Art Company al parco di Villa Olmo “L’arte del cammino” con Luciano Ragozzino e Pietro Berra (ritrovo ore 10.00).

 

luciano ragozzino

La mattinata proseguirà a Villa Olmo con Giorgio Cosmacini e Giovanni Ferrari che presenteranno il volume “Historia Cordis” (ore 11.00), una storia del cuore che spazia dalle teorie filosofiche della Grecia antica alle scoperte scientifiche dell’età rinascimentale. Nel tardo pomeriggio gli operatori di Hakusha Centro Studi Shiatsu e Moxa e Shiatsubenessere saranno disponibili per far vivere al pubblico di Parolario dei momenti di relax e letture (Villa Olmo, dalle 18.00 alle 20.00).

giovanni ferrari

Il biblista Mauro Biglino con Lorena Forni faranno una panoramica sulle leggi italiane maggiormente influenzate dal cattolicesimo (Villa Olmo, ore 18.15),

mauro biglino

mentre Patrizia Bruggi, Giorgio Cosmacini e Giorgio Cavalleri presenteranno “Bando alle guerre”, diari di prigionia di Antonio Fermini, ma anche preziose testimonianze della vita all’interno dei campi di concentramento (Villa Bernasconi, ore 18.30).

alberto capatti

 

 Alberto Capatti con Eleonora Cozzella, Alberto Marcomini, Maurizio Saggion, Leda Vigliardi Paravia e le loro recenti pubblicazioni farà una panoramica sulla cucina contemporanea tra avanguardia e tradizione (Villa Olmo, ore 19.30).

alberto marcomini
eleonora cozzella

Il Festival si chiuderà con Marta Morazzoni che presenterà “Il dono di Arianna” (Villa Olmo, ore 20.30) e Farian Sabahi con la sua recente storia dell’Iran “Il bazar e la moschea” (Villa Olmo, ore 21.30).

L’associazione Cultural Frame of Food propone una mini rassegna all’interno di Parolario: The Food Curiosity Meeting, brevi incontri sul cibo, accompagnati da aperitivi a tema, che si terranno presso il “Caffè Letterario” di Parolario (gestito da La Breva Catering), nel parco della Villa Olmo.

Alle ore 11.00  si terrà l’incontro “Vero o falso?” che vedrà protagonisti Giorgio e Martina Donegani (padre e figlia, lui tecnologo alimentare, lei nutrizionista; Giorgio è molto noto nell’ambiente dei tecnologi alimentari e da qualche anno si occupa di contrastare le fake news circolanti in campo alimentare) con il libro Free from Fake.

“Ricette curiose dal mondo”, quarto ed ultimo di questi incontri, si terrà alle 12.00 e vedrà protagonisti Giovanni Moretti (delegato per la Camera di Commercio Italiana per la Svizzera, da anni portavoce di una regione del Brasile, l’Acre, che si trova nel mezzo della foresta amazonica), Paola Lovisetti (farmacista, Food blogger, scrive per Tess e per il quotidiano La Provincia. Ha avviato una scuola per turisti stranieri nella quale insegna a fare la spesa correttamente e a cucinare secondo le regole della cucina mediterranea) e Pamela Fogliaro (farmacista, biologa nutrizionista, lavora presso Scuola CFP di Monteolimpino) con il libro Amazon Butterfly-Il Ricettario.

www.parolario.it