Il tuo Castello a due passi da Como: tutti gli appuntamenti fino al 30 giugno

Pubblicato il

In una Sala Conferenze gremita, sabato 4 marzo è stato condiviso il claim della nuova stagione “IL TUO CASTELLO A DUE PASSI DA COMO”, uno slogan ideato e voluto per sottolineare la vicinanza sia fisica sia affettiva tra Baradello e città.

Il Castello è facilmente visibile e raggiungibile da ogni punto del capoluogo e da numerosi comuni della provincia – come ha detto il Presidente Casati quando i comaschi lo vedono al ritorno da un viaggio sentono che sono a casa, è un elemento di coesione sociale ed è un luogo importante di cultura, pace e aggregazione.

Per molto tempo, però, è stato spesso considerato di difficile accesso ed escluso dagli itinerari di visita.
Grazie agli sforzi del Parco Regionale Spina Verde e all’importante restauro del 2011 negli ultimi anni è uno spazio sempre più accogliente e vivo, per merito anche di Slow Lake Como che l’ha in concessione dal 2021 e – come ha evidenziato l’Assessor Colombo – lo sta gestendo con coraggio, passione, competenze e umiltà.

L’aumento significativo delle giornate di apertura e delle attività tra le sue mura sta trasformando il Baradello: non è più solo un luogo di interesse turistico, ma sta diventando un polo culturale in cui è possibile tornare più volte nel corso dei mesi per visitare una mostra, ascoltare musica dal vivo o godersi un aperitivo con prodotti a km0 con una meravigliosa vista.

La stagione 2023

La stagione 2023 vuole continuare e rafforzare questo cammino, in un biennio importante e significativo in cui cade il bimillenario della nascita di Plinio il Vecchio, insigne comense, e beneficia di una situazione di privilegio che vede la presenza di quelli che sono i pilastri del valore: Arte, Cultura e Territorio.

Da marzo numerosi eventi porteranno avanti il percorso restitutivo del Parco, come bene collettivo e parte integrante della città, attraverso i progetti “Un parco da vivere” e “Castello Live!”, che vedono la co- progettazione di operatori culturali locali e nazionali e proseguono un filone concettuale che proprio nell’opera di Plinio il Vecchio riscopre affinità nei punti cardine e nelle attenzioni.

Calendario stagione 2023

Il calendario 2023 di eventi al Parco Regionale Spina Verde, e in particolare al Castel Baradello, si compone di molteplici proposte, eterogenee e di qualità, per soddisfare interessi e passioni diversi e coinvolgere comaschi e turisti.

Di seguito i principali appuntamenti fino al 30 giugno

  • 11 marzo: Laboratorio per bambini al Castello (info & prenotazioni https://bit.ly/3kMK33P)
    • 12 marzo: Tour Avventura nel Bosco tra Fortini e Trincee (info & prenotazioni https://bit.ly/41Oq998)
    • 18 marzo: Archeo Tour: tra antichità e modernità
    • 1 aprile: Vernissage della mostra di Vittoria Monico con letture poetiche
    • 8 aprile: Laboratorio per bambini al Castello
    • 9 aprile: Tour Avventura nel Bosco tra Fortini e Trincee
    • 15 aprile: Archeo Tour: tra antichità e modernità
    • 16 aprile: La natura, l’uomo, la città. Percorsi di mu-sica e parole
    • 29 aprile: Evento in collaborazione con “Slow Food Como”
    • 30 aprile: Castello Medioevale e Finissage della mostra di Vittoria Monico con serata poetica
    • 5 maggio: Vernissage della mostra di Carlo Pozzoni
    • 6 maggio: Cafè Philo
    • 7 maggio: Tour Avventura nel Bosco tra Fortini e Trincee
    • 13 maggio: Laboratorio per bambini al Castello
    • 14 maggio: Festival Como Città della luce
    • 20 maggio: Archeo Tour: tra antichità e modernità
    • 21 maggio: La natura, l’uomo, la città. Percorsi di mu-sica e parole
    • 28 maggio: Festival Interculturale
    • 2 giugno: Vernissage della mostra di Vania Elettra Tam
    • 3 giugno: Cafè Philo
    • 4 giugno: Castello Medioevale
    • 10 giugno: Laboratorio per bambini al Castello
    • 11 giugno: Tour Avventura nel Bosco tra Fortini e Trincee
    • 17 giugno: Archeo Tour: tra antichità e modernità; Masterclass di Yoga
    • 18 giugno: La natura, l’uomo, la città. Percorsi di mu-sica e parole
    • 24 giugno: Sunset – Aperitivo al Castello al tramonto
    • 30 giugno: Festival Como Città della Musica

Calendario non esaustivo, nel corso dei mesi potranno essere inseriti nuovi appuntamenti. Tutte le iniziative saranno promosse e descritte con comunicazione dedicata (prenotazioni dal sito www.castelbaradello.com).

Ricordiamo anche l’appuntamento del 19 marzo (organizzato da Magolandia)

Aperture del Castello

Il Castel Baradello, baluardo all’interno nel Parco Regionale Spina Verde, è stato costruito dall’Imperatore Federico Barbarossa e rappresenta uno dei monumenti storici più importanti dell’area del Lago di Como.
Situato in una posizione strategica e spettacolare, è raggiungibile con bellissime e facili passeggiate da più punti della città e offre ai suoi visitatori un panorama mozzafiato su Como e il primo bacino del Lago.
La sua visita è un’esperienza indimenticabile, un’incredibile immersione nella storia, nella natura e nell’anima del territorio.

Giorni e orari di apertura (dal 4 marzo al 31 ottobre 2023)

Sabato, domenica e festivi: dalle 9.30 alle 18 (tour guidati ogni ora).
Il Sabato sera: tour serale da Piazza Camerlata (prenotazione obbligatoria).
Aperture riservate, con tour personalizzati su richiesta.

Costo visita guidata: adulti € 7, bambini 6-14 anni € 5, fino a 5 anni gratuito, disabili con accompagnatore gratuito. Convenzioni: adulti € 5 per iscritti FAI e possessori del biglietto di ingresso a “Villa Carlotta”, “Villa del Balbianello” e “Ecoplanetario” di Tradate.
Pagamenti accettati: contanti, carte di credito, online (prenotazioni dal sito www.castelbaradello.com).

Potrebbe interessarti

Si tuffa per salvare il cane e annega: tragedia a Porlezza

Si tuffa nel lago per salvare il cane e annega, una vera tragedia oggi...

Auto contro il guardrail in via Oltrecolle: gravissima una donna

Incidente gravissimo oggi mercoledì 24 aprile in via Oltrecolle. Una donna alla guida della...

Como, beccato sul fatto il ‘topo d’auto’ che colpiva in città: arrestato

Dall’inizio dell’anno, sono stati registrati diversi episodi di furti avvenuti sulle auto in sosta...