Vuole suicidarsi buttandosi dal battello nel lago di Como: salvata dalla polizia

Pubblicato il

Voleva buttarsi dal battello nel lago di Como e il marito non ha esitato a chiamare la Questura che ha inviato una pattuglia della squadra nautica della polizia di stato. Gli agenti hanno rintracciato e inseguito il battello sulla tratta Como-Torno all’altezza di Cernobbio. I poliziotti, si sono accorti che il comandante non rallentava e quindi hanno deciso di avvicinare l’imbarcazione e hanno eseguito una delicata operazione di abbordaggio che ha permesso agli agenti di salire a bordo del natante.
Senza indugio i poliziotti si sono messi alla ricerca della donna che è stata rintracciata dopo pochissimi istanti a poppa. Era in forte stato confusionale e in preda ad un pianto disperato. Si trovava proprio vicino al corrimano sta per buttarsi nelle acque del lago. La donna era straniera e la mediazione è stata difficile a causa delle barriere linguistiche ma sono riusciti comunque a calmarla e allontanarla dal corrimano.
Una volta messa di sicurezza la malcapitata è stata fatta sbarcare al pontile di Cernobbio e trasportata al Sant’Anna per le cure del caso.

Potrebbe interessarti

Maltempo, paura per due ragazze disperse sul Monte San Primo

Grande spavento ieri per due giovani ragazze. Ieri alle 18.20 è giunta alla sala...

Le prossime chiusure sull’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso

Sulla A9 Lainate-Como-Chiasso, per consentire attività di ispezione e manutenzione delle gallerie, saranno adottati...

Lago di Como: “l’overtourism fa male all’ambiente”

L'overtourism sul Lario fa male all'ambiente. O, sarebbe meglio dire, il territorio del lago...