Svizzera, il tragitto casa-ufficio diventa orario di lavoro

0
2098

La Svizzera ha deciso che il tragitto casa-ufficio, che sia in treno, in bus o con la propria auto, può essere considerato orario di lavoro. L’unica condizione è che in quel lasso di tempo si svolgano delle mansioni previste dal proprio contratto di lavoro.

La rivoluzione è partita dal 1°gennaio riconoscendo a tutti gli impiegati federali il tempo lavorato durante il percorso che li porta nel posto di lavoro. Ovviamente il tutto dev’essere esaminato con i propri superiori.

Una rivoluzione in ambito lavorativo che nasce dalla modifica della direttiva “Lavoro mobile nell’Amministrazione federale” in cui viene finalmente riconosciuto che è lavoro se si risponde a una telefonata del proprio capo o si scrivono mail mentre ci si sta recando in ufficio. Una richiesta partita lo scorso anno dai quattro sindacati del personale federale che ha in breve tempo ottenuto questo grande riconoscimento che è una svolta per tutti i lavoratori federali.

E in Italia quanto dovremo aspettare prima di venirci riconosciuto questo diritto?