Svizzera, abbracci solo su prenotazione in una Casa di riposo

0
1386

Occhi puntati ancora una volta sulle case di riposo dove gli anziani ospiti e i familiari devono attenersi alle misure anti Covid.

Questa volta però si parlerebbe di un presunto eccesso di sicurezza come ha riportato il quotidiano online Tio.ch.

Sotto la lente di ingrandimento è finita una Casa di riposo ticinese dove si applicherebbero delle misure di contenimento alquanto rigide che hanno portato alcuni famigliari della struttura a rivolgersi al medico cantonale.

Le visite ai parenti ospitati nella struttura possono essere fatte solo una volta ogni dieci giorni e il contatto fisico può essere solo di cinque minuti. Per il resto della visita bisogna rimanere a quasi due metri di distanza divisi da una parete di plexiglas.

Tutti gli anziani ospiti della struttura sono obbligati ad usare la mascherina e devono mangiare da soli senza poter interagire con gli altri ospiti.

Ogni tanto possono uscire in giardino ma sempre con la mascherina per coprire naso e bocca. Le visite ai parenti possono avvenire solo su appuntamento in un locale appositamente isolato dal resto della struttura.

Anche gli abbracci ai propri cari devono essere richiesti in anticipo e si ha la possibilità di farlo solo seguendo le norme di protezione indicate e indossando mascherina e camice di protezione.