Roadjob apre il proprio network al mondo della sanità: partnership con l’ospedale di Erba

0
395
Primo Mauri, presidente Roadjob

Anche il mondo della sanità entra nel network RoadJob, l’associazione non-profit creato da aziende, professionisti e scuole dei territori di Como, Lecco e Monza-Brianza, per promuovere una nuova relazione fra industria e territorio e facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, dà il benvenuto all’Ospedale “Sacra Famiglia” Fatebenefratelli di Erba.

Crediamo nel valore professionale e umano delle aziende del nostro territorio e l’apertura di RoadJob anche ad altri settori diventa fondamentale per contribuire allo sviluppo di nuove competenze e della formazione in generale – ha sottolineato Primo Mauri, presidente di RoadJobquesta partnership è il primo step per creare una connessione tra industria e operatori che hanno un ruolo in tema sanitario; un’importante opportunità per valorizzare il territorio coinvolgendo realtà diverse, un valore aggiunto alla rete di imprese di RoadJob”.

“L’ordine ospedaliero ha deciso di partecipare a RoadJob perché nella sua missione complessiva di ospitare deboli e fragili, ha anche quello di sviluppare una cultura e una formazione rispetto alla persona. L’ordine nasce per dare assistenza alle persone bisognose, c’è anche l’attenzione ad una serie di attività per giovani che dovrebbero conoscere e applicare – ha commentato Damiano Rivolta, direttore di Struttura dell’Ospedale “Sacra Famiglia” Fatebenefratelli di Erba –.  La realtà ospedaliera è una realtà aziendale a tutti gli effetti, caratterizzata da una forte identità carismatica, far parte del network può favorire la definizione di questi percorsi per chi si approccia nell’ambito ospedaliero, sia per chi lavora in ospedale, sia per chi offre servizi in ambito sanitario nel territorio dell’Alta Brianza”.