“- Rifiuti + Sostenibilità”, ecco il progetto didattico del comune di Mariano Comense

0
2125

Il progetto “- Rifiuti + Sostenibilità”

– Rifiuti + Sostenibilità” è un progetto didattico commissionato nel 2017 dal Comune di Mariano Comense, attraverso MCS – Mariano Comense Servizi, alla Cooperativa Sociale Ecofficine, con l’obiettivo di responsabilizzare tutti gli alunni delle Scuole Secondarie di primo grado di Mariano Comense nei comportamenti quotidiani ed educarli a uno stile di vita più consapevole.
Il percorso è cominciato a novembre 2017 e proseguirà fino maggio 2020: a oggi sono già state svolte 200 ore, mentre 100 ore sono in programma nei prossimi mesi.
Durante le lezioni i ragazzi si confrontano sugli effetti che ha sul pianeta ciò che fanno, mediante momenti frontali in aula, giochi, attività animate e rappresentazioni grafiche e visive, per catturare la loro attenzione e fargli comprendere quanto la tematica affrontata sia attuale e tocchi ognuno di noi in prima persona.

Gli istituti e gli alunni coinvolti

– Rifiuti + Sostenibilità” interessa due diversi Istituti comprensivi locali, l’Istituto IV Novembre, con la Scuola Secondaria Dante Alighieri e la Scuola Secondaria di Via Trotti, e l’Istituto Don Milani, con la Scuola Secondaria di Perticato.
Tre, quindi, le Scuole Secondarie beneficiarie del percorso formativo, per un totale di 25 classi (8 prime, 9 seconde e 8 terze), circa 625 alunni e 300 ore di laboratori previste (4 ore all’anno per ciascuna classe).
Per raccontare il progetto ai genitori dei ragazzi e agli altri cittadini di Mariano Comense è stata realizzata anche una cartolina promozionale, scaricabile qui.

I temi e i metodi proposti

– Rifiuti + Sostenibilità” si focalizza sulla salvaguardia ambientale, sul consumo consapevole e sulla riduzione dei rifiuti, tenendo come filo conduttore le “tre R” della sostenibilità: Riciclo, Riuso, Riduco.
Rispetto al tema “Riciclo”, gli studenti sono portati a riflettere su l’impatto dei loro comportamenti sull’ambiente, sono educati alla raccolta differenziata e gli sono presentati i concetti di impronta ecologica e di riciclo dei rifiuti.
Rispetto al tema “Riuso”, i ragazzi sono responsabilizzati sulle scelte individuali di consumo e gli sono proposte pratiche di riutilizzo e di risparmio dei materiali, per contribuire alla riduzione dei rifiuti e degli imballaggi.
Rispetto al tema “Riduco”, si introduce l’argomento dell’energia e delle energie rinnovabili con l’obiettivo di educare gli alunni a una cultura del risparmio energetico, sia a casa sia a scuola.

Gli istituti scolastici sono ormai chiusi, ma ci auguriamo che i ragazzi non dimentichino quanto affrontato in aula e che abbiano anche portato in vacanza le buone pratiche imparate!
Con l’avvio dell’Anno Scolastico 2019/2020 speriamo di poter coinvolgere in percorsi di educazione ambientale nuove scuole, così da continuare a costruire un futuro sempre più sostenibile, insieme a coloro che saranno gli adulti di domani.