“Racconti sull’erba”, la mostra virtuale con fotografie a cavallo tra 800 e 900

Pubblicato il

Il Museo Villa Bernasconi a Cernobbio da domani, 3 aprile, propone ai suoi visitatori una gita virtuale all’aperto con tanto di pic nic.

A seguito della chiusura al pubblico del museo a causa dell’emergenza coronavirus gli organizzatori hanno ideato una proposta virtuale per tenersi in contatto anche stando lontani.

Sul sito di Villa Bernasconi (www.villabernasconi.eu) si potrà visitare comodamente da casa propria la mostra virtuale “Racconti sull’erba. Fotografie e storie di pic nic a cavallo tra Otto e Novecento”. La mostra virtuale, curata da Elena Franco, propone una serie di immagini scelte dalla sua collezione di fotografie d’epoca, scattate a cavallo fra Otto e Novecento. Si tratta di fotografie anonime, a tema pic nic, attorno a cui Elena Franco ha raccolto storie e racconti che le sono stati inviati dai suoi contatti attraverso la pagina Instagram _pik_nik_.

Lanciata lo scorso 21 marzo – primo giorno di primavera – la pagina è stata aggiornata ogni giorno con uno scatto: ne è nato un progetto spontaneo, senza regole prestabilite, ma aperto ai contributi più diversi, in questo tempo sospeso che ci permette di guardare più a fondo e vedere mondi nuovi, anche attraverso piccole immagini scattate da sconosciuti.

Le fotografie della mostra virtuale, che provengono da Europa e Stati Uniti, sono state scelte tra quelle più rappresentative del periodo di maggior splendore di Villa Bernasconi – la Belle Époque  – e mostrano, oltre all’evolversi del costume, anche una nuova modalità di consumo del cibo, in un clima informale, a contatto con la natura.

Le fotografie, scattate da sconosciuti e raccolte pazientemente in anni di ricerca, testimoniano anche il passaggio della fotografia da attività per pochi ad attività popolare, grazie all’invenzione di macchine fotografiche per “dilettanti”, come la Kodak Brownie, per la produzione di fotografie in ambito familiare, a testimonianza di momenti speciali e conviviali.

Ogni settimana la mostra verrà arricchita da nuove foto e racconti oltre che da contenuti speciali sui social di Villa Bernasconi e sul profilo Instagram _pik_nik_: un motivo in più per rimanere connessi.

Potrebbe interessarti

Carnevale di Cantù, salta anche la sfilata del 25 febbraio: come avere il rimborso

Un altro scherzo del maltempo e purtroppo la finale del Carnevale di Cantù prevista...

Incidente nella notte a Fenegrò, auto fuori strada ribaltata: paura per 3 giovani

Grande spavento questa notte alle 3.20 a Fenegrò in via Biella. Un'auto con a...

Forza il posto di blocco con una Mercedes svizzera: in auto armi rubate (e non solo)

Nel corso del pomeriggio di ieri 22 febbraio la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri...