Provocazione di Rapinese: sostituisce a sue spese la bandiera rotta sul lungolago

0
916

La provocazione è servita. Il consigliere comunale di Como – di opposizione – Alessandro Rapinese – ha convocato la stampa questa mattina sul lungolago di Como per fare sostituire la bandiera tricolore strappata in più punti. “E’ una vergogna che sia in queste condizioni – ha spiegato – e sapere quanto costa ? 70 euro in tutto compreso il montaggio, affidato ad una azienda lariana (la Fotoserica). Secondo voi il comune, con la tassa di soggiorno che incassa, non può fare una cosa simile ?“.

E poi Rapinese ha spiegato che questa non è l’unica che si trova in queste condizioni di degrado a Como:”Quella al Monumento ai Caduti è nelle stesse condizioni, ma non posso sostituirla perchè non ho l’accesso, altrimenti mi arrampicherei io fin lassù a cambiarla visto che non lo fa il Comune….”