Processo paratie di Como: l’ex sindaco Mario Lucini condannato a 18 mesi

0
1314

Arriva anche la condanna per l’ex sindaco di Como Mario Lucini (foto a lato). I giudici di Como oggi pomeriggio hanno emesso la loro sentenza – dopo un lungo processo durato quasi 40 udienze – per presunti abusi nella costruzione delle paratie sul lungolago cittadino. A Lucini 18 mesi (un anno e mezzo), prosciolto per prescrizione l’altro ex primo cittadino Stefano Bruni. Tra i condannati gli ex dirigenti comunali Gilardoni (4 anni), Viola (2 anni) e Ferro (un anno e tre mesi), poi anche l’attuale dirigente Marciano (1 anno) e l’ex dirigente Petrocelli (6 mesi). Ritenuto colpevole di rivelazione di segreti d’ufficio anche l’imprenditore Foti (1 anno e 8 mesi per lui).

Questa la sentenza dei giudici. Ora si attendono le motivazioni entro tre mesi da oggi. Scontato il ricorso dei legali di Lucini in Appello per ribaltare questa sentenza che lo vede tra i colpevoli dello scempio sul lungolago cittadino. All’ex sindaco arriva la solidarietà dei consiglieri regionali Orsenigo e Pizzul e di quelli comaschi Guarisco, Fanetti e Lissi.