Primi problemi per i nuovi treni TiLo appena presentati: bello il restyling ma orari contestati

0
466
la nuova livrea di TiLo
I nuovi TiLo con la livrea coloratissima appena presentati al pubblico devono già confrontarsi con qualche problema, scrivono su Tio, riportando alcune lamentele apparse sul gruppo social di Frontalieri Ticino.

Da giorni i pendolari si lamentano, ed il malcontento è arrivato online attraverso alcuni gruppi social. A scatenare le polemiche, gli orari provvisori annunciati a suo tempo dalle Ffs e da poco diventati pubblici sul sito.

la nuova livrea di TiLo

Uno dei treni che preoccupano i passeggeri è il TiLo delle 18.42 da Lugano a Milano Centrale, sempre affollatissimo di pendolari. Dal 9 giugno, infatti, verrà anticipato di 7 minuti, alle 18.35, arrivando a destinazione al medesimo orario. «tanti negozi e uffici a Lugano chiudono alle 18.30, così non si dà tempo ai lavoratori di prendere il treno» si legge sul post di protesta di una pendolare. Alcuni treni, in partenza da Milano alla mattina, arriveranno a Lugano 2-3 minuti più tardi.

Le novità preoccupano il comitato viaggiatori S9 e S11, che ha indetto per questa sera un incontro “di crisi” oltre confine. «C’è chi arriva ormai a paragonare il TiLo al problematico Cisalpino» ha spiegato il portavoce Giorgio Villa.

Quattordici TiLo entreranno in circolazione «entro i prossimi tre anni con l’apertura della galleria del Ceneri» ha spiegato il portavoce Ffs Patrick Walser.  La flotta verrà sottoposta a un restyling esterno progressivo. Sulla linea Bellinzona-Milano, al di là delle strette di mano, ci sono già abbastanza problemi.

I Treni di TiLo, con i colori del Ticino e della Lombardia, presentati ufficialmente ieri, 14 maggio 2019, appaiono esteticamente più belli e moderni

Il restyling è stato mostrato per la prima volta alla stazione di Bellinzona, alla presenza delle autorità.