L’Istituto Comprensivo di Porlezza, in provincia di Como, diretto dal neo Dirigente Scolastico Domenico Gianfrancesco promuoverà nelle prossime settimane un progetto sulla Legalità.
Su proposta del docente di Lettere, Luca Nobile, nella scuola comasca sbarcheranno un
magistrato, un giornalista, un ex generale della guardia di finanza e uno scrittore. Durante le attività progettuali, infatti, saranno presenti molte persone che potranno spiegare il tema sotto vari aspetti. Il procuratore di Lecco Domenico Ezio Basso (dal 2014 vive sotto scorta, dopo un attentato incendiario subito presso la sua abitazione a Mondovì); il giornalista Paolo Borrometi (anche lui sotto scorta), vice direttore dell’Agi, Agenzia Giornalistica Italia, direttore del quotidiano web La Spia, che ha fondato, collaboratore di TV2000 e presidente nazionale di Articolo 21. E ancora l’ex generale della Guardia di Finanza Giorgio Giombetti che ha operato a Palermo e collaborato col Giudice Antonino Caponnetto; lo scrittore ed esperto in innovazione Alessandro Cacciato.
Gli studenti frequentanti la scuola secondaria di primo grado avranno modo di affrontare
tematiche riguardanti: legalità, mafie, corruzione, ma anche potenzialità, criticità e illegalità, legate al mondo del web. “Credendo fermamente nel valore della Legalità – dice il Direttore Scolastico Gianfrancesco – non posso che essere contento che la nostra scuola, trattandosi di una condivisione unanime, provi a educare e a sensibilizzare i ragazzi alla bellezza e all’importanza della Legalità”.