Plesio, tragedia nella casa di vacanza: pensionato ticinese stroncato dal monossido

0
880
20060125 -ROMA -CRO: LA TURCO DISPONE UN'INDAGINE SULL'IGIENE NEGLI OSPEDALI I CARABINIERI DEL NAS AL POLICLINICO UMBERTO I DI ROMA - Un' ambulanza all'interno del Policlinico Umberto I° a Roma, dove i carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Roma hanno effettuato perquisizioni, controlli e verifiche dopo la situazione di degrado denunciata dal settimanale l'Espresso. CLAUDIO PERI /ANSA /JI

Una sconvolgente tragedia durante le vacanze di fine anno nella casa di famiglia a Plesio, sopra Menaggio. Un pensionato ticinese di 87 anni è morto dopo aver respirato esalazioni di monossido di carbonio sprigionato da un camino lasciato acceso nell’abitazione. L’uomo, con la moglie, si è addormentato alla sera e oggi non si è risvegliato. La consorte, due anni in meno di lui, è riuscita a salvarsi anche se è ora in forte stato confusionale. E’ stata lei, dopo essersi svegliata con grande intorpidimento, a dare l’allarme al personale sanitario del 118.

La coppia era da qualche giorno in questa casa di proprietà sul lago di Como.