Pinacoteca civica di Como

0
10378

La Pinacoteca civica, situata all’interno della città murata, nasce nel 1989 all’interno di Palazzo Volpi. 
Di fatto, l’edificio era inizialmente la sede del tribunale giudiziario e una volta acquisito dal Comune venne sottoposto negli anni ottanta ad un restauro, diventando ciò che possiamo ammirare oggi.
Attualmente al suo interno vi sono opere d’arte del territorio comasco divise tematicamente e temporalmente in quattro sezioni: Medioevo, Rinascimento, Quadreria storica e Novecento. La collezione della pinacoteca raduna una vasta produzione artistica del territorio e può vantare la presenza di opere come i ritratti di Uomini Illustri di Paolo Giovio, i disegni dell’architetto futurista Antonio Sant’Elia e delle opere degli astrattisti comaschi del 900.

The Pinacoteca Civica, located in the walled city, started its activity in 1989 inside Palazzo Volpi. The building was at first the headquarter of the court of law and once it was bought by the municipality, underwent a restoration process that led to what is today. At the moment on the inside there are pieces of art from Como, which are divided in four sections: middle age, renaissance, historical paintings and XX century. The pinacoteca collection brings together a large local production and can be proud of having masterpieces such as: Uomini Illustri by Paolo Giovio, the projects of Antonio Sant’Elia and some works by the abstract painters from Como.

Indirizzo e contatti
via Diaz, 84
tel. 031/269869

Orari e giorni di apertura
• da Martedì a Sabato: 9.30-12.30/14.00-17.00
• Domenica: 10.00-13.00

Address and contacts
via Diaz, 84
phone 031/269869

Opening days

  • from Tuesday to Saturday: from 9:30 AM to 12:30 AM; from 2:00 PM to 5:00 PM
  • Sunday: from 10:00 AM to 1:00 PM