Parsons Dance: La compagnia newyorkese presenta l’inedita coreografia “Eight Women” al Sociale

0
1417

Parsons Dance: nuovo tour italiano
Torna a Como coi suoi più grandi successi e con l’inedito Eight Women

Pochi giorni fa la ballerina Zoey Anderson si è aggiudicata il Clive Barnes Awards per la danza

 

TEATRO SOCIALE DI COMO
venerdì, 22 febbraio – ore 20.30

 

Nuovo tour italiano per Parsons Dance, la compagnia newyorkese, amata dal pubblico per la danza atletica e travolgente, con una tappa importante anche al Teatro Sociale di Como, venerdì 22 febbraio alle ore 20.30.

Nata nel 1985 dal genio creativo dell’eclettico coreografo David Parsons e del light designer Howell Binkley,Parsons Dance è tra le poche compagnie non solo ad essersi affermate sulla scena internazionale, consolidando consenso di pubblico e di critica, ma a lasciare un segno nell’immaginario teatrale collettivo, grazie alla creazione di coreografie, divenute veri e propri “cult” nel mondo della danza contemporanea.

Questo tour presenterà, in anteprima europea, Microburst, che ha debuttato lo scorso maggio al Joyce Theatre di New York: un’audace e brillante performance per quattro ballerini su musica classica indiana composta da Avirodh Sharma.  Mentre in anteprima mondiale viene presentato in Italia, Eight Women, brano su musica di Aretha Franklin commissionato a Trey McIntyre proprio per il tour 2019 di Parsons Dance.

Parsons Dance incarna il senso più genuino di una danza, che punta al desiderio nascosto di ogni spettatore di ballare, compiere acrobazie ed essere contagiato da tutto il corpo di ballo. Difficile non lasciarsi trasportare dai ritmi e dalle coreografie avvolgenti dei ballerini della Parsons Dance.

Ricordiamo, a testimoniare il valore dei danzatori, sempre confermato con premi prestigiosi, che pochi giorni fa, infatti, si è tenuta al Walter Reade Theatre del Lincoln Center di New York la cerimonia di premiazione della nona edizione dei Clive Barnes Awards, per le eccellenze nel teatro e nella danza.  Quest’anno i premi sono stati assegnati a Edmund Donovan (Theatre, Lewiston / Clarkston) e per la categoria danza a Zoey Anderson in tour italiano in questi giorni con la PARSONS DANCE.

Caposaldo della danza post-moderna made in Usa, Parsons Dance incarna alla perfezione la forza dirompente di una danza carica di energia e positività, acrobatica e comunicativa al tempo stesso. Le creazioni di Parsons, prima fra tutte la celeberrima Caught del 1982, portano il segno di una straordinaria teatralità e di un lavoro fisico che si trasforma in virtuosismo e leggerezza. È una danza contagiosa, che coinvolge in quanto espressione di gioia, capace di comunicare immediatamente questa vitalità, quindi estremamente accessibile al grande pubblico.

Sin dagli esordi, l’elevata preparazione atletica e tecnica degli interpreti ed il carisma di David Parsons sono stati gli elementi distintivi della compagnia.

Fondamentale resta il ruolo del lighting designer Howell Binkley (vincitore di un Tony Award per lo spettacolo di Broadway Hamilton) a valorizzare ancora di più l’abile gioco di coreografie.

Le musiche spaziano da Rossini e Mozart al jazz di Phil Woods e Miles Davis; dal leggendario musicista brasiliano Milton Nascimento a Robert Fripp, chitarrista e fondatore dello storico gruppo rock inglese King Crimson; dalla popolare musica della Dave Matthews Band alle celeberrime hit degli Earth, Wind & Fire.

Nel programma del tour italiano 2019 non mancherà la sempre attesa Caught, incredibile assolo su musiche di Robert Fripp, nel quale il danzatore sembra sospeso in aria grazie a un gioco di luci stroboscopiche. Caught è una hit della modern dance definita dalla critica: “una delle più grandi coreografie degli ultimi tempi”.

Presenti nel programma altri tre classici del repertorio della Parsons Dance: Round My World (2012)Hand Dance (2003) e Whirlaway (2014).

 

INFO
Biglietti da 33€ a 16€ + prevendita, in vendita presso la biglietteria del Teatro oppure online suwww.teatrosocialecomo.it.