Panoramica sui Festival Musicali: Debutta con i Mogwai l’IRIDE-Fraschini Music

0
1465

FRASCHINI MUSIC FESTIVAL

IRIDE – musica per i vostri occhi

la locandina di Iride che apre con i Mogwai

al debutto mercoledì 11 luglio con l’attesa esibizione dei geneietti scozzesi del post-rock

MOGWAI

La corte del Castello Visconteo di Pavia, uno dei monumenti più affascinanti dell’architettura tardogotica lombarda, diventa palcoscenico ideale per i più grandi artisti internazionali: nasce “IRIDE Fraschini Music Festival – musica per i vostri occhi“.

Nel mese di luglio la raffinata corte del Castello Visconteo si animerà di una serie di concerti esclusivi, diventando magnifico scenario per straordinari musicisti, innovativi e visionari: un luogo pulsante di storia per artisti che hanno scritto o stanno scrivendo pagine indelebili della storia della musica moderna.

Appuntamenti imperdibili non solo da ascoltare, ma anche da “godere con gli occhi”, nell’incantevole palcoscenico sotto le stelle della corte del Castello Visconteo.

l’ 11 luglio ad aprire la serie di spettacoli saranno i MOGWAI , ovvero Dominic Aitchison (basso), Stuart Braithwaite (chitarra, voce), Martin Bulloch (batteria), Barry Burns (tastiere, chitarra, effetti).

Attivi dal 1995, istintivi, imprevedibili, spesso controrrente, gli scozzesi Mogwai hanno creato un suono unico nel suo genere, un post-rock basato su lunghi brani chitarristici con cui hanno firmato un inconfondibile marchio post-noise-rock, un rock strumentale con rari interventi vocali che lasciano ampio spazio al muro di suoni che il quartetto di Glasgow sa sapientemente riproporre. Un sound avvolgente ed emozionale, di cui i Mogwai sono divenuti gli interpreti principali in Europa.

Il 1° settembre hanno pubblicato “Every Country’s Sun”, il nono disco di studio, a tre anni di distanza da “Rave Tapes”. Il nuovo lavoro vede la produzione di Dave Fridmann, già all’attivo sul precedente “Rock Action” (2001) e, ancor prima, su “Come On Die Young” nel 1999. “Every Country’s Sun” segna i vent’anni di attività della band, un traguardo importante fatto di introspezione, minimalismo synth-rock, perforanti muri sonori, trance-rock e avanguardia.

Tredici EP, nove album di studio, due album di remix, due live album, quattro compilation, alcune colonne sonore (“Zidane: A 21st Century Portrait”, “The Fountain – L’Albero della Vita”, “Les Revenants”, “Before The Flood”) non hanno cambiato la natura del gruppo che, in ventidue anni di attività, ha avuto pochissimi cambi di formazione, a dimostrazione dell’unicità e di quel senso di intimità e unione che da sempre contraddistingue una tra le band più rilevanti nel panorama musicale alternativo degli ultimi venti anni.

Il prestigioso Castello Visconteo di Pavia, con le suggestioni tardogotiche delle sue architetture, si preannuncia come la cornice perfetta per un live ad alto tasso emotivo, mercoledì 11 luglio per IRIDE Fraschini Music Festival.

I biglietti saranno disponibili in prevendita dalle ore 11.00 di mercoledì 28 febbraio per gli iscritti My Live Nation (http://www.livenation.it) e dalle ore 11.00 di giovedì 1 marzo su www.fraschinimusicfestival.com www.ticketone.ite in tutti i punti vendita autorizzati.

Prezzo biglietti:
Poltronissima € 40 + diritti di prevendita
Platea € 35 + diritti di prevendita
Gradinata Centrale € 30 + diritti di prevendita
Gradinata Laterale € 25 + diritti di prevendita

Il 13 luglio secondo appuntamento con il leggendario Caetano Veloso, uno dei maggiori interpreti della musica brasiliana

il 16 luglio toccherà a LP

quindi il grande chitarrista Joe Satriani, il 20 luglio

e gran finale della rassegna il 25 con Goran Bregovic e la sua orchestra balcanica

informazioni dettagliate ai seguenti CONTATTI:

FRASCHINI MUSIC FESTIVAL

 info@fraschinimusicfestival.com

 +39.391.1180995