Palio del Baradello 2018, tutto pronto: un mese per “tuffarsi” nel medioevo

0
1414

Vogliamo portare a Como il turismo-medievale. Coloro che vanno alla ricerca di eventi simili….“. Simona Rossotti, assessore al turismo ed alla cultura di Como, presenta così l’edizione 2018 del Palio del Baradello, presentato in Comune in queste ore. L’obiettivo è valorizzare pianamente una manifestazione che è cresciuta negli anni e portarla – anche con inserimenti pubblicitari mirati – ad essere un punto di riferimento per molte persone.

Il via ufficiale alla manifestazione il 30 agosto in concomitanza della fiera di Sant’Abbondio, poi un mese di settembre di grande fascino ed appuntamenti. Dall’arrivo del Barbarossa – via lago – alle tre gare ufficiali. Poi anche cena medioevale al Broletto, matrimonio con abiti d’epoca, altre iniziative per famiglie e bambini (il 22 settembre festa in via Garibaldi e piazza Volta). La novità di quest’anno la corsa delle “Lavandere” nel rione di Sant’Agostino il 14 settembre alle 20,30, ma non è gara ufficiale): riservata solo alle donne dei vari borghi impegnati.

L’anno scorso il Palio insignito del premio “Lombardia è creatività” da parte della Regione Lombardia con un concorso via web.