Orticolario: due eventi estivi in programma

Pubblicato il

Fare cultura del territorio è un’autentica filosofia per Orticolario. Una cultura multiforme, per tutti, adulti e bambini. Fedele a questo suo principio cardine, ecco che per il 2021 ha scelto di “diffondersi” sul territorio comasco senza limiti di tempo e di spazio sul territorio, proponendo eventi e iniziative che accompagnano verso l’autunno, e proseguono fino alla fine dell’anno.

Due i prossimi eventi, in calendario durante la stagione estiva: domenica 27 giugno (alle 15 o alle 17.00) “Lanterne”, laboratorio di ceramica per bambini e ragazzi dai 6 ai 15 anni, e sabato 3 luglio (alle 10) “Sulle tue tracce”, laboratorio di scrittura in cammino nella natura. Ecco qui tutti i dettagli.

27 GIUGNO, LANTERNE. Promosso con Como Raku, atelier d’arte comasco ed espositore di Orticolario, è finalizzato alla creazione di un’esclusiva lanterna di terracotta. Un’occasione per costruire e giocare con un materiale naturale nel giardino dell’atelier, in uno spazio attrezzato e accogliente: si ha così la possibilità di imparare la tecnica e di rendere unica la propria creazione.

L’evento, realizzato con il contributo di Wide Group (www.widegroup.eu), rappresenta un’interessante opportunità per fare conoscere, anche ai più piccoli, angoli di Como rivelatori di storia e di storie: Como Raku, infatti, è situato a Camnago Volta, il quartiere cittadino dove si trovano la residenza estiva e la tomba di Alessandro Volta; un laboratorio dedicato alla luce, nel luogo dove visse lo scopritore del primo generatore elettrico, è un modo concreto per proporre cultura nella cultura.

Per partecipare è richiesta una donazione di 20 euro. Più info: https://orticolario.it/laboratorio-di-ceramica-per-bambini-e-ragazzi-27-giugno2021/.

3 LUGLIO, SULLE TUE TRACCE. Laboratorio di scrittura in cammino, alla scoperta di sé nella natura. Per ritrovare la poesia nascosta. Per (ri)trovarsi, riconoscersi e valorizzarsi. Per coltivare il senso di meraviglia e rendersi conto – in prima persona – di quanto sia importante prendersi cura della Terra.

Cosa si fa: si scrive, si cammina, si sosta tra gli alberi del meraviglioso Bosco Bioenergetico di “Tenuta de l’Annunziata” di Uggiate Trevano (CO), dove l’ecodesigner e bioricercatore Marco Nieri ha individuato differenti aree bioenergetiche favorevoli all’organismo. L’approccio è laboratoriale: si scrive di sé andando a sollecitare (e solleticare) i cinque sensi. Non è richiesta alcuna capacità di scrittura o avere mai scritto prima: non si lavora sullo stile, né sulla forma. Basta affidarsi alla penna, il resto viene da sé. Conduce Daniela Stasi, giornalista ed esperta in metodologie biografiche e autobiografiche.

Dopo il laboratorio, appuntamento con l’aperitivo offerto da Tenuta de l’Annunziata sulla suggestiva terrazza panoramica con vista sul dolce profilo delle colline della zona.

L’evento è realizzato con il contributo tecnico di Tenuta de l’Annunziata (www.tenutadelannunziata.it) e di Acqua Mood (www.acquamood.it) e con il contributo di Wide Group (www.widegroup.eu).

Per partecipare è richiesta una donazione di 50 euro. Più info: https://orticolario.it/3-luglio-2021-sulle-tue-tracce-per-una-scrittura-incammino/.

Tutte e due le proposte, i cui posti sono limitati, saranno svolte nel rispetto delle misure anti Covid.

Si ricorda, infine, che entrambi gli eventi rientrano tra le attività a supporto del Fondo “Amici di Orticolario”, che raccoglie le donazioni destinate allo sviluppo di progetti culturali, sociali e delle iniziative di associazioni benefiche che collaborano con Orticolario.

Potrebbe interessarti

A Como torna la Cena degli Sconosciuti: quando e come funziona

Si entra in un ristorante, non si conosce nessuno, passano 5 minuti e si...

Serre e giardini nella magia dell’inverno: le visite speciali a Villa Carlotta

Serre e giardini d'inverno.Una visita speciale in compagnia di un giardiniere di villa al...

Carnevale e San Valentino sul Castel Baradello: panorami e avventure (anche di notte)

Castel Baradello è il simbolo di Como e uno dei monumenti storici più importanti...