Alessandro Zaccuri è il protagonista del prossimo incontro della rassegna “Il bello dell’Orrido” che avrà luogo sabato 23 aprile alle ore 18:30 al cinema di Bellano. Si parlerà della vita ipotetica di Alessandro Manzoni, o del suo doppio, e di Giulia Beccaria, la madre dello scrittore, partendo da Poco a me stesso (Marsilio), il romanzo in cui Alessandro Zaccuri gioca con la storia, con la lingua, con Milano, con i grandi classici ottocenteschi e – soprattutto – con il destino del grande scrittore. E lo fa proprio sul “quel ramo del lago di Como”, a Bellano, in occasione del quarto appuntamento dell’anno per la rassegna “Il bello dell’Orrido”, incontri con gli autori sul tema-ossimoro del titolo, curata da Armando Besio e promossa da ArchiViVitali e dal Comune di Bellano.

Alle ore 16:30 – visita guidata: Chiesa Parrocchiale, Chiesa di San Rocco, la nuova mostra “Il Sipario” al Circolo e la mostra “Le maschere” di Giancarlo Vitali agli ArchiViVitali.