Nuove prestazioni Cassacolf a favore dei datori di lavoro domestico

0
663
Ph Unsplash

Associazione datori di lavoro e dei collaboratori domestici, firmataria del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro domestico è orgogliosa di aver contribuito, insieme alle altri parti sociali, all’ ampliamento delle prestazioni erogate dalla Cassa Colf (Ente Bilaterale del settore domestico) a favore dei datori di lavoro.

Lo scopo della Cas.sa.Colf è quello di fornire prestazioni e servizi a favore dei lavoratori e dei datori di lavoro, comprensivi di trattamenti assistenziali sanitari e assicurativi, integrativi ed aggiuntivi delle prestazioni pubbliche.

La decorrenza dal 01.07.2021 di due nuove prestazioni a favore dei datori di lavoro, spiega Tiziana Mariotti, presidente di A.d.l.c. Como, nasce da una volontà e da un impegno da parte di tutte le associazioni datoriali firmatarie del CCNL di lavoro del settore domestico per agevolare una categoria dimenticata dalla legislazione nazionale. Queste due prestazioni aiuteranno i datori di lavoro a sostenere dei costi importanti e favoriranno l’incentivo alla regolarizzazione del personale domestico.

1 – RIMBORSO SPESE PER COSTO DI ASSISTENTE FAMILIARE IN CASO DI NON AUTOSUFFICIENZA PERMANENTE DEL DATORE DI LAVORO

Rimborso di 300,00 Euro al mese per un massimo di 12 mesi ai datori di lavoro domestico con patologie certificate di non autosufficienza permanente, per le spese documentate  ed effettivamente sostenute per il pagamento dei contributi previdenziali e/o delle retribuzioni dei lavoratori domestici alle proprie dipendenze.

2 – RIMBORSO SPESE PER COSTO SOSTITUZIONE IN CASO DI MATERNITA’ DELLA LAVORATRICE

In caso di maternità della lavoratrice già assunta, la Cass.sa Colf rimborsa ai datori di lavoro domestico le spese documentate sostenute per il pagamento dei contributi previdenziali e/o delle retribuzioni dei lavoratori assunti in sostituzione, per un massimo di 300,00 Euro annui.

Per maggiori informazioni contattare il sito www.cassacolf.it