Nuove misure del Consiglio federale: in Svizzera chiudono bar, ristoranti e locali pubblici

0
980

Il Consiglio federale della Confederazione elvetica ha preso nuove misure per contrastare la propagazione del coronavirus. Ristoranti, bar e negozi dovranno rimanere chiusi in tutta la Svizzera fino al 19 aprile, ad eccezione dei negozi di generi alimentari e le strutture sanitarie. Il provvedimento entrerà in vigore dalla mezzanotte di oggi.

Vengono chiusi tutti i negozi, i mercati, i ristoranti, i bar e le strutture ricreative e per il tempo libero, come musei, biblioteche, sale cinematografiche, sale per concerti, teatri, centri sportivi, piscine e stazioni sciistiche. Verranno inoltre implementati i controlli alle frontiere anche con la Germania, l’Austria e la Francia.

Il Governo Federale della Svizzera ha innalzato il numero di militari, da 800 a 8000, per servire d’appoggio in primo luogo alla sanità pubblica.