Le nuove esperienze gastronomiche dello Sheraton Lake Como

Pubblicato il

Novità allo Sheraton Lake Como (via Per Cernobbio, Como). Entra in campo il nuovo Executive Chef Andrea Cimino, che anima la cucina del Kincho, il ristorante circondato dal parco, rinnovato con elementi dal design tutto italiano. Ad Andrea sono affidate le nuove proposte di cucina e concept sia per il Kincho, che per il ristorante interno Gusto ed anche della banchettistica. Chef Andrea Cimino, approdato allo Sheraton Lake Como dal J.K. Place Capri Hotel, dà una nuova identità al ristorante. Nuovi menu e un’attenta selezione di piatti sia a pranzo che cena con specialità alla griglia, l’introduzione di un nuovo menu di pizze gourmet e piatti vegetali. Molta attenzione è data ai prodotti locali.

Sheraton Lake Como
Sheraton Lake Como

I segreti della pizza

Andrea svela i segreti dell’arte della pizza. Vanno dall’idratazione delle farine alla lievitazione di trenta ore. Questo consente di avere una pizza altamente digeribile e leggera. In preparazione della stagione, un’ulteriore ricerca è stata svolta nella scelta di tagli di carne. Selezionati ultimati al forno Josper, alimentato con brace di legna tropicale, che fonde nel design tradizione e innovazione per un risultato perfetto di griglia gastronomica.

Novità in pasticceria

La proposta food include anche novità per la pasticceria e la panificazione dove il magico tocco della pastry Chef Maddalena Sessa si esprime attraverso ogni fase della creazione del pane, con l’utilizzo del lievito madre e di farine biologiche di piccoli mulini italiani, tutte integrali.

La creazione dolciaria viene espressa dallo Chef e da Maddalena anche nella preparazione del piatto di gelato cremoso da condividere, realizzato con una ricetta segreta con ingredienti a Km 0 e servito con frutta fresca, salse, biscotti e meringhe per creare una sorta di gioco conviviale tra i commensali.

L’hotel svela così al suo interno un nuovissimo laboratorio di pasticceria completo di ogni attrezzatura: dalle macchine per la panificazione a quelle per la cioccolateria e gelateria, si punta così a renderlo un carattere distintivo dell’albergo declinato durante la giornata e la stagionalità a cominciare dalle colazioni, un vero momento creativo, presentando sei tipi di brioche diverse oltre al classico croissant e sfogliati, ed ancora cinnamon roll, veneziane, bun al cardamomo, paninetti dolci con cioccolato fondente, medaglioni di pan brioche farciti con marmellata e frutta secca, crema pasticcera e frutta fresca, kouign-amann, madleine e donuts.

I nuovi piatti dello Chef Andrea Casali

In parallelo, con l’obiettivo di proporre novità gastronomiche per gli ospiti più gourmand, lo Chef Andrea Casali firma nuovi piatti per la stagione al Kitchen, insignito dal 2021 della sua prima stella Michelin. I nuovi piatti rendono omaggio alla valorizzazione della cultura e dei sapori mediterranei come “gli gnocchi ripieni alla bolognese”, “il baccalà al verde” e “l’anatra alla Rossini”.

Potrebbe interessarti

Maxi controlli dei carabinieri: sequestrati 43 chili di droga a Fino

Proseguono incessanti i controlli dei carabinieri della Compagnia di Cantù e degli Squadroni Carabinieri...

Qual è il miglior ristorante di sushi a Como secondo il Gambero Rosso

Sushi: combinazione perfetta tra le parole “su” (aceto) e “meshi” (riso), arte antica che...

Cade dall’autoscala mentre taglia dei rami: ferito grave un vigile del fuoco

Incidente a Cernobbio oggi 13 giugno in via Monte Grappa. Intorno alle 15 due...